“Il gruppo “Futuro a 5 Stelle Grottaglie”, in relazione all’articolo apparso su Gir in data 13/01/2016 – a chiarimento della vicenda relativa alla pagina Facebook pubblicata – rende noto che questo meetup (Futuro a 5 Stelle Grottaglie), costituitosi di recente a seguito di una non voluta e inaspettata scissione dall’attuale gruppo “Amici di Beppe Grillo- Grottaglie”, si è trovato nella necessità di operare on line con una nuova pagina Facebook, nella quale è stato commesso un errore di comunicazione, subito riconosciuto, e per tale motivo la suddetta pagina, a poche ore dalla pubblicazione sul web è stata immediatamente chiusa su richiesta del gruppo Futuro a 5 Stelle Grottaglie e non dal “movimento provinciale” (come detto in data 15.01.2016 su un periodico a diffusione locale), non potendosi parlare di candidato, ove ancora manchi la certificazione ufficiale da parte del Blog Nazionale il quale non si è espresso in alcun modo.”

Con questa nota stampa, anticipata telefonicamente dai responsabili del Movimento, gli attivisti del 5 Stelle Grottaglie chiariscono alcuni aspetti relativi alla vicenda sorta la settimana scorsa, circa la candidatura a Sindaco di Antonella Galeone resa ufficiale dalla pubblicazione di una pagina Facebook. In sostanza segnalano che si è tratto di un mero errore di comunicazione e che al momento, non c’è nessun candidato ufficiale, in quanto manchi la certificazione ufficiale da parte del Blog Nazionale il quale non si è espresso in alcun modo.

“Rammarica in ogni caso constatare la campagna mediatica in atto, tramite la diffusione di notizie imprecise e spesso non veritiere. Confidiamo nel buon senso dei cittadini e proseguiamo nel nostro percorso concentrandoci sui contenuti. Il meetup Futuro a 5 Stelle Grottaglie è costituito da cittadini che hanno l’obiettivo di essere parte attiva nella società civile. Per bene operare nell’interesse pubblico siamo al lavoro per organizzare una nuova sede – ‘non sede’ presto operativa, che è stata individuata in via G. Leopardi n° 22 Grottaglie (presso la piazzetta denominata ‘lu vardaru’). Ci scusiamo con la cittadinanza se la pagina erroneamente pubblicata, nonostante sia stata immediatamente chiusa, ha potuto ingenerare confusione non essendoci al momento alcun candidato certificato dal Blog Nazionale.” 

Non giunge invece nessuna conferma, ne smentita, sui rumors che vorrebbero il movimento Grottaglie diviso in due gruppi.