PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

«Con Delibera di Giunta del Comune di Grottaglie n° 807 del 22/12/2008, veniva approvato il “Progetto definitivo” avente ad oggetto “Interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico dei territori di Grottaglie e Monteiasi. Tratto finale del Fosso Madonna del Prato” dell’importo complessivo di Euro 4.650.000,00.» Lo ricorda Ciro Manigrasso, della sezione di Monteiasi del Partito Comunista d’Italia, in una lettera indirizzata al Sindaco del Comune di Grottaglie, al Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Grottaglie, al Sindaco del Comune di Monteiasi ed agli Assessori e Consiglieri dei Comuni di Grottaglie e Monteiasi.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

«Detto Progetto – aggiunge Manigrasso – redatto dal Prof. Ing. Matteo Ranieri, finanziato con Delibera CIPE n° 3/06 nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro in Materia di Difesa del Suolo sottoscritto tra il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e la Regione Puglia.

Considerato l’intervento di notevole complessità e che riguarda i Comuni di Grottaglie e Monteiasi, nel corso di apposito incontro presso l’Assessorato alle OO.PP. della Regione Puglia, si stabiliva che per la realizzazione di detto intervento fosse soggetto attuatore lo stesso Comune di Grottaglie.
Al netto di piccoli errori di informazioni, risulta che i lavori di che trattasi eseguiti in territorio di Grottaglie sono stati del tutto completati mentre i lavori in essere sul territorio di Monteiasi sono ancora da completare.

In particolare – precisa Manigrasso, sul territorio di Monteiasi erano previsti, tra l’altro, il rifacimento di n°3 Ponti.
Due sono stati realizzati, anche se con notevoli ritardi, il terzo in fase di realizzazione è in ritardo di moltissimi mesi con notevoli disagi alla popolazione ed alle attività economiche insistenti nei pressi.
Tale opera è stata anche oggetto di grave polemica tra il comune di Monteiasi e la Dirigenza dello Stabilimento “Alenia ora Leonardo”.

Con la presente – conclude Manigrasso – si vuole chiedere al Sindaco ed al responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Grottaglie, Comune Capofila ed al Sindaco di Monteiasi di portare a conoscenza, con i mezzi più idonei aventi a disposizione, la popolazione di Monteiasi, i proprietari delle Attività Economiche Produttive e coloro che giornalmente per recarsi a lavorare o raggiungere le strutture sanitarie presenti a Grottaglie subiscono notevoli disagi, lo stato dell’Arte con data certa di utilizzo dell’Arteria oggetto di interesse

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802