PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Ha conquistato il cuore dei bambini italiani, ma adesso potrebbe lasciare tutti delusi. Il popolare cartone animato “Masha e Orso”, tratto da una vecchia fiaba russa, potrebbe infatti chiudere i battenti. Masha e Orso è una serie animata di origine russa, rivolta ai bambini dai tre anni in poi. È liberamente ispirata ai personaggi del folklore russo Masha e Orso. È realizzato in CGI dallo studio russo di animazione Animaccord, il cui nome si legge a volte come marchio su elettrodomestici o altro, all’interno degli episodi. I personaggi principali sono una ragazzina, Masha, e un orso.

Personaggi principali

Masha
È una bambina irrequieta che si caccia in situazioni divertenti ed è testarda. Veste un abitino tradizionale russo color fucsia. Vive in una casa ai margini del bosco, vicino alla ferrovia. Un sentiero oltre la linea ferroviaria conduce alla casa di Orso e lei va spesso a trovarlo. È entusiasta di ogni scoperta e di ogni novità, ma con la sua intraprendenza e la sua vivacità combina spesso dei guai. Ma non lo fa con malanimo, se se ne rende conto o se Orso talvolta la rimprovera cerca di rimediare, a volte con risultati al di sopra delle aspettative. Nonostante si approfitti spesso del suo carattere bonario imponendogli i suoi capricci, è molto affezionata ad Orso. Nell’episodio “Attenti a Masha” si fa un accenno a punizione corporale, visto che Masha, si toglie la cintura e chiede a Orso che potrebbe punirla se crede. In tutti gli altri episodi in cui viene punita, invece, risulta arrabbiata con orso. Non si sa chi siano i suoi genitori perché non compaiono mai. Nell’edizione italiana è doppiata da Luca Tesei nelle prime due stagioni e da Sara Tesei nelle altre due stagioni.
Orso
Talvolta chiamato “Misha” è l’altro protagonista: è stato un orso da circo, amante della pace e del comfort che con Masha ha conosciuto l’esaurimento nervoso; ma senza di lei era molto annoiato. Ha andatura bipede e molti atteggiamenti antropomorfi, sa leggere e scrivere ma non parla. Si esprime con ruggiti da orso, in tonalità diverse, parla con Masha soprattutto coi gesti. Risulta ben comprensibile e le sue espressioni comunicano lo stato d’animo. Ama cucinare, pescare, curare l’orto ed il giardino, guardare le partite di calcio in TV. Appassionato di lettura, ha un’ampia libreria con manuali e romanzi. Mostra diverse abilità: pittura, musica e molta manualità. Inoltre sa fare numeri da artista circense: giocoleria e prestidigitazione, a volte magia vera e propria grazie ad un baule contenente oggetti da prestigiatore, ma che sembrano funzionare veramente. Vive in una casa ricavata da un albero, con molte testimonianze della sua vita circense: foto, manifesti e trofei. Tiene molto alle sue coppe e le sue medaglie e lo infastidisce che Masha le tocchi. Ama il miele, nel suo giardino sono presenti molte arnie, che a volte cadono con effetto domino. Orso è molto affezionato alla bambina, sebbene cerchi spesso di evitarla o tenerla impegnata per avere un po’ di tranquillità. Nei confronti di Masha è una figura quasi paterna, si prende cura di lei e ne sopporta i capricci con rassegnazione: nonostante spesso ne sia esasperato tiene i suoi digrigni per sé. Qualche volta però la mette in castigo confinandola faccia al muro (come negli episodi Orso, giochi con me?Attenti a Masha!Orso imbianchino e Non è facile essere piccoli) quando combina guai che possono nuocere alla salute di entrambi.

Personaggi secondari

Gli animali dell’aia
Un cane, una capra, un maiale, nel primo episodio anche delle galline. Vivono fuori dalla casa di Masha: si nascondono quando lei esce di casa desiderosa di giocare con qualcuno.
  • Maiale: Il più importante tra i tre. Solitamente Masha lo traveste da Bebè, chiamandolo “il mio dolce piccolino”, e cerca in ogni modo di nutrirlo, vedendolo troppo magro, a contraddizione della sua natura di porcellino. Predilige gli oggetti rosa, ed ha degli occhiali da sole proprio di quel colore. Inoltre, adora stendersi al sole ad ascoltare la musica. Ha una pozzanghera di fango che, mentre apparentemente sembra una pozzanghera poco profonda, in realtà lo è molto, tant’è che la usa come piscina o per nascondersi da Masha nelle sue profondità. Sa suonare la chitarra, come mostrato ne “Il magico Natale di Masha”, dove Masha gliene regala una rosa.
  • Capra: È la più espressiva tra gli animali di Masha. È agile e scattante, e si muove quasi a tic. Sa suonare la fisarmonica, come mostrato nell’episodio “Il magico Natale di Masha”, dove la bambina gliene regala una.
  • Cane: Bianco a macchie marroni, di una razza non definita. Tra gli animali dell’aia è sicuramente il più protettivo, come mostrato quando, al termine del primo episodio della serie,“Masha e Orso”, dove infatti morde Orso quando egli ha portato a casa Masha. Sa suonare il tamburello, infatti quando Masha, ne “Il magico Natale di Masha”, regala a Cane proprio questo strumento, lui esibisce questa abilità.
Coniglio
Talvolta chiamato “Marsha”. Tra gli animali del bosco è quello più vicino ai due protagonisti. È amico di entrambi, nonostante cerchi spesso di rubare le carote dall’orto di Orso. Collabora con Masha se lei ne ha bisogno ed avverte Orso se lei è in pericolo. Anche altri conigli vivono nel bosco. In particolare, qualche volta insieme a Coniglio appare anche una coniglia femmina, Coniglia.
I lupi
Due lupi perennemente affamati, uno più grosso e l’altro più piccolo e magro, li si sente a volte ululare l’uno verso l’altro. A volte si vede uno dei due inseguire il coniglio, che però non sono mai riusciti a prendere. Vivono in una vecchia autoambulanza abbandonata su una collina. Il loro ruolo di cattivi è stato messo in crisi da Masha: dopo un tentativo di rapimento in cui lei si è messa a giocare con le attrezzature mediche a bordo dell’ambulanza mettendoli in pericolo, hanno cominciato a temere la bambina e cercano di starne lontani. Nell’episodio La dolce vita appaiono nella canzone “Il mio dente cade”, in cui Orso porta Masha da loro per l’estrazione di un dente che alla fine della canzone la bambina si ritrova in mano.

Il lupo

Un altro lupo, che non ha niente a che fare con i due precedenti. Questo è molto cattivo, infatti cerca in ogni modo di mangiare Masha, che è molto preoccupata all’idea di andare nel bosco da sola proprio a causa sua. Appare nel primissimo episodio, “Masha e Orso”, quando Orso, preso dai sensi di colpa per aver lasciato Masha da sola nel bosco di notte, nel cercarla controlla anche nella pancia del prima-citato canide.

Orsa
Semi-antropomorfa come l’orso Misha. appare nelle puntate Masha cuoca perfettaOrso si innamoraPattinaggio artisticoInspirare espirarePapà orsoMasha rock-starLa pozione per crescereNel saccoUna volta all’annoIl grido della vittoria e Primo agosto. Lui ne è innamorato, ma solitamente non riesce a conquistarla, anche se a volte lei ha mostrato simpatia per i suoi tentativi, nonostante apparentemente manifesti un carattere un po’ altero. A causa di Masha, spesso Orso si trova in situazioni un po’ imbarazzanti di fronte a lei, che reagisce portandosi alla bocca una zampa per mascherare un risolino. È più distaccata verso Masha rispetto agli altri animali, ma ha allo stesso tempo un atteggiamento protettivo verso di lei, se ce n’è necessità.
Scoiattolo e Riccio
Compaiono nel cartone, solitamente indaffarati a procurarsi cibo nel bosco. Solo di rado li si vede interagire coi protagonisti, più facilmente Scoiattolo con Masha. Se disturbato, Scoiattolo si difende lanciando delle pigne. Il primo adora le pigne e il secondo i funghi (ne è un vero intenditore). Altri scoiattoli e numerosissimi altri ricci vivono nel bosco. Come per Coniglio, anche Scoiattolo e Riccio sono a volte accompagnati da una scoiattola e da un riccio femmina, Scoiattola e Riccia.
L’antagonista di Orso
È un orso dal collare nero, caratterialmente uno spaccone, che litiga sempre con Orso specie per far mostra di sé davanti all’orsa. Appare in 5 episodi: Orso si innamoraLa pozione per crescereLa dolce vitaIl grido della vittoria e Albero genealogico. Sta particolarmente antipatico a Masha.
Tigre
È una tigre. Amico di Orso fin dai tempi in cui i due lavoravano insieme al circo. Fa la sua prima apparizione nell’episodio Amico a strisce per poi ritornare anche nella serie successiva, nella puntata Corri, corri cavallino. Ama giocare a scacchi con Orso.
Dasha
È una cugina di Masha che viene da Mosca; assomiglia a Masha ma ha capelli biondi, occhi azzurri, occhiali viola e un abito diverso. Non ama Orso, quando lo vede lo chiama “mostro”. Il suo vero nome è “Paula Dasha Bell” ed è di origini francesi. Appare solo nell’episodio Una cugina di troppo. È molto più ordinata di Masha. Nell’edizione italiana è doppiata da Eleonora Reti.
Panda
Come da nome, un panda maggiore. È un cugino di Orso che viene dalla Cina e diventa amico di Masha. È ghiotto di bambù e esperto di cucina cinese. Appare in due episodi della seconda stagione e in uno della terza.
Pinguino
Appare nella puntata Papà Orso. Amico di Masha, è stato trovato nella foresta quando era ancora nell’uovo; alla fine va a vivere in Antartide, per ripresentarsi poi nella terza stagione, nell’episodio Divertirsi in famiglia. Naturalmente è un pinguino, probabilmente un pinguino imperatore.
Le api
Sono le api che Abitano nelle arnie di Orso. Quando Orso va in letargo ripone gli alveari nello sgabuzzino. Nell’episodio La foto perfetta interagiscono maggiormente con Masha e gli altri personaggi.
PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802