Soccorso medico
Pubblicità

Si svolgerà oggi pomeriggio, 4 aprile, presso il Castello Episcopio di Grottaglie (TA), il corso di BLS-D (Basic Life Support early Defibrillation) organizzato dall’associazione Medici per San Ciro Onlus.

PubblicitàPubblicità

Al corso prenderanno parte trentadue cittadini, ai quali, al termine, sarà rilasciato un attestato di partecipazione riconosciuto a livello europeo. Il corso, articolato in una parte teorica ed in una pratica, sarà tenuto da quattro istruttori, soci volontari dell’associazione (Lea Galeone, Anna Maria Notaristefano, Giuseppe Castellana, Dora Chimenti), sotto la guida del dottor Salvatore Lenti, responsabile medico del gruppo “Grottaglie cuore”.

La finalità del corso è quella di far apprendere ai cittadini la sequenza di rianimazione di base nell’arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo, fornendo le conoscenze e le abilità necessarie all’utilizzo del defibrillatore semi-automatico.

E nell’ottica di trasformare Grottaglie in una città cardio-protetta, lunedì 4 aprile, alle ore 17.00, presso il Castello Episcopio, a Grottaglie, durante il corso sarà presentata l’app “Progetto vita”: un’applicazione, scaricabile gratuitamente dal web, che consentirà, attraverso un semplice gesto, di allertare il 118 e tutti i potenziali soccorritori.

All’associazione Medici per San Ciro onlus va il merito, allora, di aver avviato a Grottaglie la diffusione della cultura dell’emergenza cardiologica fra la popolazione e l’integrazione con il 118.

Il progetto sarà presentato dal sindaco, Avv. Ciro Alabrese, e dal Dott. Salvatore Lenti.