Il mercato automotive prosegue all’insegna di un trend positivo: lo dicono i dati raccolti sia nel settore delle vendite di vetture nuove sia in quello delle automobili di seconda mano. Dopo un 2017 ricco di soddisfazioni, anche il nuovo anno comincia con un aumento delle percentuali: a dimostrarlo sono i dati pubblicati dal Ministero dei Trasporti, con un aumento del 3,4% nella vendita delle auto fresche di concessionaria e una crescita del 3,7% nel mercato delle auto usate.

Mercato automobilistico: un trend di successo

Le prime quattro settimane del 2018 hanno confermato l’andamento positivo dell’anno scorso per il mercato delle automobili: le vendite in Italia proseguono a vele spiegate. I numeri raccolti dal Ministero dei Trasporti non lasciano spazio a dubbi: il mese scorso, infatti, sono state immatricolate circa 177.800 automobili, con un aumento in termini annui pari a +5.000 unità e al +3,4%. Sorride anche il mercato delle auto usate che, con una crescita del 3,7%, supera addirittura quello delle nuove immatricolazioni: in termini numerici i passaggi di proprietà sono stati quasi 393.000 a gennaio 2018, contro i 378.000 di gennaio dello scorso anno. Sebbene il primo mese del 2017 non sia stato di certo deludente, rappresentando anzi un mese da record rispetto agli ultimi 10 anni, è stato prontamente superato da quello del 2018, con un bel risultato per gli imprenditori del settore delle quattro ruote.

Quali sono le automobili più vendute in Italia?

Le novità della crescita del mercato automotive non mancano di stupire, a differenza di quanto accade nella classifica delle auto più acquistate. In questo campo le tendenze sembrano infatti essere stabili e piuttosto “tradizionaliste”, riconfermando ancora una volta la Panda come preferenza assoluta. Oltre all’aver raggiunto il traguardo di 100.000 unità vendute e ad aver guadagnato il primo posto nella classifica del 2017, la Fiat Panda rientra anche nella top 3 delle auto più ricercate su Internet per quanto riguarda l’acquisto di modelli nuovi e usati, reperibili su portali come automobile.it. La presenza della casa torinese non si limita però esclusivamente alla Panda: anche la Punto e la 500 (comprese le sue varianti) hanno occupato posizioni di rilievo in classifica. Oltre a quello dei grandi classici nostrani va sottolineato anche il successo della Volkswagen Golf, insieme ad altri modelli come la Lancia Ypsilon; una delle poche new entry di spessore, invece, è la Jeep Compass.