Michele Santoro, consigliere comunale di centrodestra, punta il dito contro la giunta guidata da Ciro D’Alò.

In una interpellanza dell’inizio di agosto, rivolta al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie, contesta la scelta degli Assessori con delega all’Urbanistica ed al Bilancio. Il primo – secondo Santoro – sarebbe “incompatibile con l’incarico assessoriale poiché esercita l’attività professionale in materia di urbanistica, edilizia e lavori pubblici“.

Il secondo invece – scrive ancora Michele Santoro nella sua interpellanza – “fa parte di una Società e responsabilità limitata fornitrice di materiale vario, configurando così un conflitto di interessi tra chi esercita alcune professioni e riveste alcune cariche pubbliche“.

Pertanto – conclude l’interpellanza di Michele Santoro rivolta al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie – chiedo che venga revocato il decreto di nomina degli Assessori di cui sopra per incompatibilità e conflitti di interesse“.