Michele Santoro - Archivio GirWebTV
Pubblicità

Michele Santoro, consigliere comunale di centrodestra, ha rivolto una interrogazione al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie.

PubblicitàPubblicità

«Con delibera di giunta n°357 del 20 settembre 2016 – scrive Santoro nella sua interrogazione protocollata il 26 ottobre – questa Amministrazione ha riconosciuto un impegno di spesa di euro 500,00 per valorizzare il padiglione riservato all’Amministrazione comunale in Grottaglie in fiera affidando al dott. Valerio Tambone, esperto in comunicazione, l’incarico di elaborare una proposta di arredo che attraverso un’accurata scelta dei temi, dei colori e delle piante, possa far diventare questo spazio originale e rappresentativo della città che immaginiamo per il futuro.

Orbene – scrive ancora Santoro – la scelta di impegnare la somma di euro 500,00 per il riconoscimento del suddetto rimborso appare del tutto ingiustificata ed un vero spreco di denaro dei cittadini. E’ davvero strano il comportamento di quest’Amministrazione di sinistra che da una parte spende e spande, compiendo spese inutili, e dall’altra fa pagare le imposte e le tasse esistenti con la massima tempestività ed inventa nuovi balzelli.

Con questa delibera di giunta, questa Amministrazione conferma la sua tendenza a sperperare i soldi dei cittadini, si tratta di un comportamento illegittimo da un punto di vista amministrativo e politicamente scorretto che va portato all’attenzione di questa assise consiliare per essere censurato.

In un momento di particolare attenzione di crisi economica – conclude Michele Santoro, in cui vivono tutti i cittadini grottagliesi e con una legge chiamata spending review, l’Amministrazione di sinistra si permette anche questo sperpero di denaro. Poi, perché al dott. Valerio Tambone?»