“Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico hanno proceduto all’arresto giovane. Lo stesso – secondo quanto riportato nella nota diffusa ai media dal Comando Provinciale di Taranto – poneva in essere azioni vessatorie e di minaccia nei confronti dei genitori, allo scopo di ottenere da loro il denaro necessario a procurarsi sostanze stupefacenti. Gli accertamenti dei militari hanno consentito di appurare come queste azioni dispotiche e oppressive nei confronti dei genitori fossero cominciate già due giorni prima dell’arresto, sempre con l’intento estorsivo di torcere loro del contante. Il soggetto, su disposizione del PM di turno, è stato posto al regime degli arresti domiciliari presso l’abitazione di un parente.”