L’artigianato tradizionale incontra il design e la cultura digitale nel corso di alta specializzazione MIUR promosso dall’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo e i Beni Culturali della Puglia, grazie alla richiesta dell’Amministrazione Comunale di Grottaglie, allo scopo di contribuire allo sviluppo del settore della ceramica, mediante la formazione mirata di figure professionali che sappiano coniugare l’innovazione con la tradizione presente sul territorio, aprendo finalmente il settore a nuovi scenari e mercati.

Chi può iscriversi 

Riservato a 25 giovani e adulti, anche occupati, in possesso del Diploma di Istruzione Secondaria Superiore e/o Laurea, il corso ITS “Design, Prototipazione e produzione artigianale e digitale di manufatti artistici” mira a trasferire le competenze per la realizzazione di nuovi prodotti di design, mediante l’applicazione di tecnologie e strumenti innovativi coerenti con i processi produttivi introdotti da Industria 4.0, nel rispetto degli standard estetici, di sicurezza e qualità di riferimento.

Programma di Studi

Alla base del programma di studi la lingua straniera, la conoscenza dei processi di produzione artigianali e industriali delle diverse tipologie ceramiche, delle tecniche e tecnologie di trasformazione e di conservazione delle materie prime.

Sbocchi professionali

La figura in uscita dal corso sarà in grado di intervenire nella progettazione, gestione e coordinamento del processo produttivo, nella scelta delle tecnologie e degli strumenti adatti a veicolare i contenuti progettuali e operativi rispondenti alle esigenze della produzione. Saprà stimare il costo di un prodotto per la fase di prototipia e per la produzione in serie. Fondamentali, inoltre, i meccanismi della comunicazione, della vendita e del marketing per relazionarsi con una clientela internazionale anche attraverso promozioni e soluzioni commerciali mirate.

Come iscriversi

Le iscrizioni resteranno aperte fino al 28 ottobre 2019. E’ possibile scaricare il Bando di selezione ed il modulo di ammissione sul sito www.itsturismopuglia.gov.it.

Per informazioni

Contattare l’ITS Turismo Puglia dal lunedì al venerdì allo 0832-700664.  I requisiti di accesso sono il possesso del Diploma di Istruzione Secondaria Superiore e una grande motivazione a specializzarsi e/o lavorare nel settore, anche in forma di auto-impresa. Come in tutti i corsi dell’ITS Turismo Puglia, infatti, grande attenzione sarà dedicata anche al trasferimento degli strumenti di supporto ed accompagnamento all’autoimprenditorialità.

Il percorso di studi e stage

Il percorso avrà inizio entro il 31 ottobre 2019 ed è strutturato in 2 annualità per un totale di 2000 ore, di cui 880 di stage in aziende del settore in Italia e all’estero e 1120 di formazione in aula/laboratori presso gli altri partner del progetto del Corso: il CETMA (Centro di ricerche europeo di tecnologie, design e materiali), il Consorzio dei Ceramisti, laRete Antenna Pon, il GAL Magna Grecia, l’AICC (Associazione Italiana Città della Ceramica).

Diploma di Tecnico Superiore, 5° livello del Quadro Europeo delle Qualifiche – EQF, rilasciato dal MIUR

Al termine del percorso, gli studenti conseguono il Diploma di Tecnico Superiore, 5° livello del Quadro Europeo delle Qualifiche – EQF, rilasciato dal MIUR, previa verifica delle competenze acquisite. Il titolo è valido su tutto il territorio nazionale e all’interno della Comunità Europea, anche per l’accesso ai pubblici concorsi. L’ITS rappresenta, infatti, il nuovo canale di Specializzazione Tecnica Terziaria professionalizzante istituito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con DPCM del 25 gennaio 2008 ed offre la possibilità di specializzarsi con un percorso di studi più marcatamente professionalizzante e finalizzato a un qualificato ingresso immediato nel mondo del lavoro, come dimostrato dagli ultimi dati del Monitoraggio nazionale INDIRE 2018, che indicano un placement in uscita pari all’82,5%.