Taranto è prima nella graduatoria dell’avviso pubblico regionale che ha distribuito 13,5 milioni di euro a 15 comuni pugliesi per la realizzazione di reti ciclopedonali.

Su 79 istanze solo un terzo degli enti ha presentato progetti ammissibili a finanziamento e, tra questi, solo 15 hanno effettivamente ottenuto le risorse. Taranto ha ottenuto il massimo del punteggio attribuibile, 100 punti, che le ha consentito di accedere a ben 800mila euro di risorse che permetteranno di realizzare il progetto.

«Si tratta di una rete di 10 km di piste ciclopedonali ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Ubaldo Occhinegro – che attraversa l’intero tessuto urbano e che si integra con il progetto “Pin Bike”, la piattaforma tecnologica che consente di poter rilasciare incentivi economici agli utenti che utilizzano la propria bicicletta, nelle tratte generiche e nel “bike to work” e “bike to school”. Cominciamo a vedere concretamente gli effetti della nostra strategia di transizione, questo progetto è un pezzo importante di “Ecosistema Taranto”».