Tornano anche quest’anno le iniziative “Addobba la tua vetrina” e “Addobba il tuo balcone” che premiano la creatività dei francavillesi alle prese con le decorazioni natalizie.

In questo periodo dell’anno le vetrine dei negozi si vestono di luci in occasione dello shopping. Queste creazioni artistiche sono al centro del concorso “Addobba la tua vetrina”, una virtuosa competizione tra gli esercizi commerciali cittadini, che mette in palio 6 premi da 250 euro. L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il DUC Città degli Imperiali. Gli esercenti commerciali interessati potranno aderire al concorso inviando la foto del proprio allestimento, corredata dai dati personali e aziendali, all’indirizzo mail protocollo@comune.francavillafontana.br.itentro il 20 dicembre.

Nonostante le difficoltà provocate dalla crisi economica, il Natale rappresenta una importante occasione di rilancio per il settore commerciale locale – spiega l’Assessore alle Attività Produttive Domenico Magliolacon questa semplice iniziativa premiamo la creatività di chi saprà dare un tocco artistico alla vetrina della propria attività commerciale.

Il concorso “Addobba il tuo balcone” premierà, invece, gli addobbi natalizi più belli realizzati dai privati cittadini. La competizione, promossa dall’Assessorato alla cultura si preannuncia come una sfida a suon di luci e decorazioni artistiche a cui potranno partecipare tutti i residenti nella Città degli Imperiali. Per partecipare sarà sufficiente inviare entro il 15 dicembre una foto del proprio allestimento, corredata dai dati personali, all’indirizzo mail protocollo@comune.francavillafontana.br.it. In palio ci sono 3 buoni da 100 euro.

Abbiamo imparato in questi mesi che i balconi hanno molto da raccontare – dichiara l’Assessora alla Cultura Maria Angelottiquest’anno avranno il compito di narrare un Natale diverso, più intimo, ma non per questo privo di calore e suggestione.

I regolamenti di entrambe le competizioni sono consultabili sul sito internet istituzionale.