Grottaglie è da sempre una città molto attenta alle festività natalizie: il centro storico stesso molto spesso ricorda un presepe e si presta a decorazioni suggestive e a tema. La tradizione ha sempre un posto speciale nella città della ceramica e, tra abitudini di famiglia e piatti tipici della cucina pugliese, il Natale è una delle feste più attese.

Christmas baubles on tree decor

Fonte: Unsplash.com

Tradizioni natalizie pugliesi: dalla gastronomia al dopo cena

Ogni pugliese lo sa: sulla tavola di Natale non devono mai mancare le cime di rape stufate, i panzerotti fritti con ripieni di ogni tipo e le focacce morbide e fragranti come antipasti, ma anche piatti tradizionali che oggi si consumano sempre più raramente e sono l’occasione per ricordarsi dei sapori di una volta, come l’anguilla arrostita con l’alloro o l’agnello al forno con i lampascioni, un tipo di cipolla molto peculiare. Ma i tempi cambiano e oggi è possibile andare incontro a tutte le esigenze alimentari più disparate: online sono disponibili interi menu dedicati ad alimentazioni particolari e specifiche, in modo da festeggiare insieme a tavola anche con piatti diversi. E dopo cena? La tradizione e le abitudini più amate prevedono che ci si dedichi a varie attività tutti insieme: dalla tombola ai giochi di carte, in particolare “Sette e mezzo” o “Morto” e “Cucù”. Ma ancora una volta la tradizione incontra l’innovazione e non si ferma ai metodi di gioco “classici” a cui si è abituati: buona parte dei giochi più caratteristici delle serate natalizie sono infatti disponibili anche online, ad esempio grazie a piattaforme di gioco come Casinos.it, in grado di offrire ai propri utenti, oltre alla versione digitale dei giochi di carte più popolari come “Sette e mezzo”, “Briscola” e “Tresette”, anche altre attività come il poker, il baccarat, la roulette, il bingo e persino il lotto.

Il Natale in città: il centro storico si prepara alle feste

Nella città delle ceramiche i festeggiamenti non si fermano certo in casa, e proseguono anche all’esterno con una serie di attività tipiche: tanto per cominciare sono immancabili le passeggiate nel centro città, già abbellito dalle prime settimane di novembre grazie a lucine e allestimenti natalizi di ogni genere. Non mancano poi i mercatini natalizi, tra le strade e le piazze del centro storico, e i presepi viventi poco fuori dalla città che rendono ancora più suggestiva l’atmosfera natalizia di Grottaglie. E come non citare poi i concerti di musica tradizionale nel Quartiere delle Ceramiche? La città ci tiene sempre particolarmente a festeggiare una delle feste più amate dell’anno, aggiungendo alle classiche decorazioni tradizionali anche numerosi allestimenti tipici, anche nel Quartiere delle Ceramiche. Il tutto senza trascurare, ancora una volta, l’ambito enogastronomico: Grottaglie è infatti nota anche come la “città dell’uva” e la sua produzione viticola è rinomata in tutto il territorio italiano.

shallow focus photography of paper bags

Fonte: Unsplash.com

I lieti giorni delle festività natalizie sono dunque uno dei momenti più vivaci dell’anno in città: sia che si abiti nei dintorni che si passi per turismo, vale la pena di provare almeno una delle tradizioni tipiche di Grottaglie.