Sociale famiglia
PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

“Ho interrogato il Ministro del Lavoro subito dopo essere venuta a conoscenza del mancato accesso al credito, da parte di una società di intermediazione finanziaria, ad una coppia di lavoratori tarantini. I quali si sono visti rifiutare un minimo prestito nonostante le ottime garanzie personali e nonostante, cosa ancora più grave, due contratti a tempo indeterminato presso Ilva e Teleperformance.” E’ quanto dichiara Donatella Duranti, parlamentare ionica in una nota stampa.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

“Purtroppo non è la prima volta che accade qualcosa di simile, in particolar modo nei confronti dei dipendenti della Teleperformance di Taranto, che nonostante contratti stabili ottengono risposte negative dalle finanziarie, che valutano l’azienda a rischio alla luce del ricorso ai contratti di solidarietà. Tutto questo è inammissibile. Il mancato accesso al credito per i privati e le famiglie, in un territorio come quello jonico già duramente provato nel contesto sociale ed economico, rischia oltremodo di incancrenire la piaga dell’usura e dei prestiti in nero. Il Governo deve farsi carico di queste situazioni, iniziando con la convocazione di un un tavolo che veda coinvolte sia le associazioni di consumatori che i rappresentanti delle aziende e delle principali società di intermediazione finanziaria, al fine di approntare soluzioni immediate e tempestive utili alla soluzione del problema.” Conclude la nota.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802