Nel Mar Grande di Taranto sta sorgendo il primo parco eolico offshore nel Mediterraneo

1073
Pubblicità in concessione a Google

Una domenica storica per il Gruppo Toto, che ha idealmente riunito l’Italia, dalle rive del Po al Golfo di Taranto, all’insegna dei primati, della sostenibilità e dell’alto contenuto ingegneristico.

Pubblicità in concessione a Google

Due rive del Po, separate da un decennio, ricongiunte da un ponte da 5000 t in acciaio corten. Mentre nel Mar Grande di Taranto sta sorgendo il primo parco eolico offshore nel Mediterraneo.

L’impianto, attualmente in fase di costruzione, sarà composto da 10 turbine per una potenza complessiva di circa 30 MW ed una conseguente produzione stimata di oltre 58.000 MWh/anno, pari al fabbisogno energetico di 18.500 famiglie / 60.000 persone.

Pubblicità in concessione a Google