A San Marzano oggi è festa grande.

Si festeggia la tradizionale festa patronale di San Giuseppe. Ancora oggi è vissuta dai cittadini come un appuntamento corale che si esprime essenzialmente riti devozionali quali la processione delle legna avvenuta ieri pomeriggio e l’esposizione delle tavolate e delle “ mattre” di questa mattina.

Un appuntamento denso di emozioni, fascino e tipicità di una tradizione custodita come uno scrigno.

Polpette fritte rigorosamente al sapore forte di pecorino. Orecchiette condite con il sugo di braciole, cotto lentamente per ore nella terracotta direttamente sul fuoco vivo. E poi finocchio, catalogna e tanto tantissimo pane. Sono questi i protagonisti delle cosiddette “Mattre” di San Giuseppe a San Marzano. Si sta svolgendo oggi la grande festa patronale nella vicina comunità Arbëreshë a pochi minuti da Grottaglie.

Dopo la tradizionale processione delle fascennere, avvenuta ieri, è la successiva accensione del falò, oggi a Shën Marcani è tempo delle mattre: le famiglie più tradizionaliste hanno cucinato da questa mattina all’alba le pietanze da offrire ai passanti, solo dopo la benedizione e il passaggio del simulacro di San Giuseppe. Un tempo queste tavole erano preparate per essere offerte alle famiglie più disagiate. Oggi sono un richiamo forte per turisti e curiosi e una grande tradizione per i locali. Una festa che, negli ultimi anni, complice l’avvicinamento dei giovani, sta riscoprendo una nuova vitalità. Una devozione che accomuna tanti concittadini e che segna, sul calendario, un momento di festa al quale è impossibile rinunciare.

Il 7 settembre del 1866 il sindaco di San Marzano, Francesco Cavallo, deliberò che al nome del paese fosse aggiunto il suffisso “San Giuseppe “ esprimendo con questo atto la volontà unanime dei concittadini che tributavano al Santo solenni festeggiamenti con una devozione antichissima. Infatti il culto a San Giuseppe risale già al XVII secolo, portato dall’ Albania dai profughi albanesi, di rito greco-ortodosso, che qui si stabilirono nella prima metà del 1500. Ed è appunto da quella data che S. Giuseppe, già protettore della famiglia, dei poveri, degli orfani e dei falegnami, divenne patrono di San Marzano: fino al 1866 Patrona del paese era invece la Madonna delle Grazie.

Ecco alcune immagini della festa dagli ARCHIVI della GirWebTV:

san-marzano-festa-di-san-giuseppe-40san-marzano-festa-di-san-giuseppe-41san-marzano-festa-di-san-giuseppe-42san-marzano-festa-di-san-giuseppe-43

Festa di San Giuseppe a San Marzano. Le mattresan-marzano-festa-di-san-giuseppe-32
san-marzano-festa-di-san-giuseppe-38san-marzano-festa-di-san-giuseppe-37

san-marzano-festa-di-san-giuseppe-35san-marzano-festa-di-san-giuseppe-34san-marzano-festa-di-san-giuseppe-33san-marzano-festa-di-san-giuseppe-31