Oggi e domani il centro storico di Grottaglie sarà il palcoscenico de “Il Castello dei Pupi”, una nuova kermesse che intende affiancare la Pupa con i Baffi, manufatto tra i più sgargianti della ceramica grottagliese nato da una delle tante vicende feudali legate allo “Ius primae noctis”, ad altri ambiti artistici e culturali come il fumetto, il teatro, la fotografia e il cosplay.

L’evento si terrà nel piazzale antistante la Chiesa Madonna del Carmine e presso la sede del Laboratorio Urbano di Grottaglie (via Corrado Mastropaolo, 123, pieno centro storico di Grottaglie).

Quello del cosplay, termine formato dalle parole inglesi “costume” (costume) e “play” (gioco, interpretazione), è un fenomeno che negli ultimi anni si è fatto largo tra gli appassionati di fumetti, games, e serie tv, i quali si divertono ad interpretare i loro personaggi preferiti indossandone i costumi da esibire in raduni e fiere del settore come ad esempio, in Italia, “Lucca Comics & Games”. Immaginiamoci dunque il contadino dello “Ius primae noctis” vestire i panni di una donna e offrirsi al feudatario di Grottaglie al posto della sua amata. Non è forse il primo cosplayer che si sia mai visto nella Città delle Ceramiche?

I cosplayers saranno allora i “Pupi” che animeranno un evento che si presenta ricco di tante attività e ospiti. Giuseppe Latanza e Gianmarco De Francisco, docenti di Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto e Luigi Pignatelli, presidente della Hermes Academy. Sarà poi affidato agli scatti di Occhio Fotografico il photoshooting per cosplayers che si terrà durante tutta la seconda giornata dell’evento. Senza dimenticare la mostra mercato e la Gara Cosplay a cura di Antonella Fazio, titolare di Nakama Comics & Manga, che giudicherà i migliori cosplayers delle categorie uomini, donne e gruppo premiati da pupe in ceramica messe a disposizione da “Hobby Color”, oltre ai tornei di Giochi di Ruolo a cura di The Throne of Games di Luciano Gigante.

Lo spettacolo di chiusura è affidato al live sketching di Valerio Manisi, che racconterà la storia della pupa. Aspetto focale della kermesse è la collaborazione con l’Organizzazione di Volontariato Mister Sorriso, che si impegnerà con i suoi “nasi rossi”, durante l’evento, con attività di intrattenimento e a cui verrà fatta una donazione a scopo benefico ricavato degli sponsor.

«Vogliamo offrire alla città di Grottaglie, e non solo, un evento che faccia da collante fra la tradizione del territorio e la nostra generazione. Quella di ragazzi attratti dal mondo dei fumetti, dei games e dalla cultura in genere, non per forza nipponica o geek. In questo siamo molto fiduciosi», afferma Cosimo Anastasia, membro del collettivo Li Pupariedde e uno degli ideatori della kermesse.

“Il Castello dei Pupi” è organizzato da Li Pupariedde e Laboratorio Urbano di Grottaglie (gestito dall’associazione Isola dei Sogni) e gode del patrocinio del Comune di Grottaglie. Partner dell’evento sono Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto, Hermes Academy Onlus, Occhio Fotografico, Mister Sorriso – Volontari della Gioia, IAT Grottaglie – Sistema Museo e Nakama Comics & Manga. Media supporter è Gir eventi. L’ingresso è libero e gratuito. Per il programma completo, orari e info potete consultare su Facebook l’evento “Il Castello dei Pupi”, o cercare la pagina “Li Pupariedde”.

Info: 329 5825790
Mail: ilcastellodeipupi@libero.it
https://www.facebook.com/LiPupariedde/
https://www.facebook.com/events/294026117638523/

Programma “Il Castello dei Pupi”

SABATO 8 OTTOBRE

Ore 16:00: Inaugurazione evento
Ore 16:30: Vernissage della mostra tematica a cura dei docenti e degli allievi di Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto (sala mostre, adiacente alla sala convegni)
Ore 17:00: Estemporanea dei docenti e degli allievi di Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto (sala mostre)
Ore 18:30/19:30: Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto presenta: Studio del Personaggio a cura di Giuseppe Latanza (sala convegni)
Ore 20:30/21:00: Seminario di scrittura e drammatizzazione “Mimesi” a cura di Luigi Pignatelli (sala convegni)
Ore 21.30: Spettacolo di Live Sketching a cura di Valerio Manisi
Ore 22:00: Chiusura
Mostra messaggio originale

DOMENICA 9 OTTOBRE

Ore 10:30: Apertura al pubblico della mostra tematica, mostra mercato, estemporanea dei docenti ed allievi di Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto ed allestimento di una postazione di Photo Shooting a cura di Occhio Fotografico per i cosplayers durante tutta la giornata
Ore 15:30/17:30: Gara Cosplay a cura di Antonella Nakama Fazio, titolare di “Nakama – Comics & Manga”
Ore 18:00/19:00: Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto presenta: workshop di Acquerello Digitale a cura di Gian Marco De Francisco (sala convegni)
Ore 19:30: Premiazione dei vincitori della Gara Cosplay.
Ore 20:00/21:00: Seminario di scrittura e drammatizzazione “Mimesi” a cura di Luigi Pignatelli. Comunicazione finale degli allievi del seminario “Mimesi (sala convegni)
Ore 22:00: Chiusura evento e ringraziamenti a tutti i partecipanti