Nella tarda serata di ieri, gli Agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto un giovane di 23 anni ed un altro di 28, ritenuti di aver fatto parte del gruppo che partecipato la sera del 6 gennaio scorso al Quartiere Tamburi ha ucciso a colpi d’arma da fuoco un quarantenne.

Le immediate indagini degli Agenti della Squadra Mobile, supportati anche dai riscontri filmati di alcune telecamere di sorveglianza presenti nei paraggi , hanno permesso di stabilire le responsabilità dei fermati.

In particolare dalla ricostruzione degli investigatori emerge che i tre intorno alle 19.00 del 6 gennaio u.s. si sono appostati all’interno di un circolo ricreativo, in Piazza De Amicis in attesa della vittima tenendo sotto la minaccia delle armi per circa una decina di minuti, gli avventori, per poter compiere indisturbati la loro azione delittuosa.

All’arrivo della vittima, uno dei tre malviventi lo ha atteso all’entrata del circolo esplodendogli contro un colpo di fucile a canne mozze che non gli ha lasciato scampo. La terza persona è tutt’ora attivamente ricercata.