Nelle giornate del 27, 28 e 29 gennaio è previsto un open day nel Presidio “San Marco” di Grottaglie, durante il quale saranno erogate prestazioni gratuite ai cittadini che vorranno sottoporsi a visite specialistiche.

Un’opportunità per San Ciro

L’evento si terrà in concomitanza con la festa di San Ciro, protettore degli ammalati e patrono della cittadina, e sarà l’occasione per far conoscere alla cittadinanza la gamma delle discipline specialistiche presenti nel Presidio oggetto di riconversione, come previsto dal Piano di Riordino Ospedaliero della Regione Puglia.

Cos’è oggi l’Ospedale di Grottaglie

Il progetto definitivo per i lavori di riconversione dell’Ospedale “San Marco” di Grottaglie in Presidio Post Acuzie (PPA) e Presidio Territoriale Assistenziale (PTA) è stato approvato lo scorso dicembre dalla ASL Taranto con Delibera del Direttore Generale n. 3109. Con lo stesso documento, inoltre, è stata disposta l’indizione della gara per l’affidamento congiunto della progettazione esecutiva e realizzazione dei lavori per la nuova destinazione d’uso, per un costo complessivo di otto milioni e cinquecentomila euro, finanziato attraverso le risorse già disponibili dei fondi FESR Puglia 2014-2020 – Azione 9.12.

La riconversione si colloca all’interno di un progetto più ampio, avente come obiettivo quello di una sanità non più incentrata sulla sola assistenza ospedaliera, ma sull’integrazione tra servizi sanitari e territorio, per rispondere in maniera più proficua e funzionale ai molteplici bisogni dell’utenza del territorio che, rispetto al passato, risulta più anziana o affetta da malattie croniche.

Cosa si fa oggi nell’Ospedale di Grottaglie

Il presidio offre l’integrazione tra i servizi ospedalieri e quelli del poliambulatorio del Distretto Socio Sanitario 6, Day Service medici e Day Service chirurgici. Le prestazioni erogate riguardano varie branche, quali laboratorio analisi, cardiologia, pneumologia, reumatologia, ostetricia e ginecologia, geriatria, medicina/lungodegenza, dialisi, endocrinologia/diabetologia, chirurgia, chirurgia vascolare, gastroenterologia digestiva, fisiatria, ortopedia, chirurgia urologica, chirurgia plastica, ernia center e medicina dello sport. Sono in corso di attivazione le branche di cardiologia oncologica, endocrinologia NAD e ago aspirato, neurologia.

All’interno del presidio si colloca, inoltre, la sede della Continuità assistenziale, mentre è in fase progettuale l’attivazione del CPT e dell’Ospedale di Comunità.

Prestazioni gratuite per Visite specialistiche il 27, 28 e 29 gennaio

Durante l’open day sarà possibile effettuare visite ginecologiche, chirurgiche, endocrinologiche, diabetologiche, geriatriche, fisiatriche, gastroenterologiche, dermo-oncologiche, vascolari, consulti nutrizionali, indagini diagnostiche di eco-doppler vascolari, risonanza magnetica articolare e indagini di diagnostica ginecologica.

Come e Quando prenotare

Tutte le prestazioni sono gratuite e saranno prenotabili nei giorni 21, 22 e 23 gennaio dalle 12.00 alle 14.00 al numero telefonico 099 – 860617.