“Lo avevo detto tre mesi fa: il reparto di Geriatria non è una Casa di Riposo. Ero preoccupato allora, oggi lo sono di più dopo aver fatto un sopralluogo nel Reparto di Geriatria dell’ospedale di Grottaglie”.

La denuncia del consigliere regionale di Direzione Italia, Renato Perrini, dopo il sopralluogo nel nosocomio di Grottaglie.

“La decisione di trasferirlo dal Moscati al San Marco è stato più problematica del previsto: i pazienti ricoverati mi hanno segnalato notevoli criticità, una di queste riguarda la carenza di personale medico e infermieristico, quello presente è costretto a lavorare in situazioni di stress e sovraccarico di lavoro. La sintesi è che mi sono trovato di fronte a un Reparto al collasso che chiaramente non è nelle condizioni di offrire ai suoi pazienti, per altro anziani, un’offerta di assistenza sanitaria eccellente.

“Per questo ho presentato un’interrogazione urgente al presidente della Regione, Michele Emiliano, anche in qualità di assessore alla Sanità, per sapere se è a conoscenza di questa situazione di grave disagio in cui versa il Reparto di Geriatria del San Marco di Grottaglie e, quindi, si è già attivato per risolvere le gravi problematicità. Se, invece, non ne è informato mi auguro che convochi subito il direttore generale della Asl per attivare un tavolo di concertazione che prenda provvedimenti urgenti e tempestivi”

Cosi il consigliere regionale di Direzione Italia, Renato Perrini, dopo il sopralluogo nel nosocomio di Grottaglie.