Ospedale San Marco di Grottaglie: “CoR presenti alla manifestazione;ora il confronto con la Regione Puglia”

Per il Coordinatore cittadino dei Conservatori e Riformisti, ora occorre potenziare i servizi cominciando dall'adeguamento delle piante organiche.

1115

«Così come annunciato nei giorni scorsi, come coordinamento cittadino dei Conservatori e Riformisti di Grottaglie, abbiamo partecipato alla manifestazione che si è svolta sabato mattina in difesa dell’ospedale San Marco.» Lo dichiara lo stesso Coordinatore Cittadino dei Conservatori e Riformisti, Davide Chiovara.

«Al nostro fianco – evidenzia Chiovara – anche il consigliere regionale, e vice coordinatore vicario, Renato Perrini. Nella occasione il nostro referente in consiglio regionale ha confermato la iniziativa di tutto il gruppo dei CoR di visitare le strutture sanitarie, pubbliche e private, della nostra provincia, per una verifica sul campo delle reali esigenze dei vari territori. Nel ruolo di forza di opposizione, con responsabilità di conseguenza diverse da quelle di chi governa la regione, i CoR si opporranno a qualunque tentativo di ulteriore penalizzazione della nostra provincia, e in particolare del nosocomio grottagliese. Ben venga ogni utile ristrutturazione mirata ad evitare sprechi e ad assicurare la massima assistenza, ma partendo dall’idea che Taranto e la sua provincia hanno già dato con Vendola governatore.

Chiusa la fase dei tagli – conclude Chiovara, che a Grottaglie sono già cominciati con la idea di sopprimere le figure di vertice di alcuni reparti attuando la così detta auto gestione ora occorre solo potenziare i servizi cominciando dall’adeguamento delle piante organiche. »