I Boys Taranto concedono il bis. Nella seconda giornata del campionato di Serie B di pallacanestro in carrozzina, la squadra jonica supera il Cus Catania per 56-24 e va al lungo riposo nelle condizioni psicologiche migliori per affrontare le sfide di vertice dei prossimi turni, ad iniziare da quella con l’HBari 2003 del 14 gennaio 2017.

Il team allenato da Egidio L’Ingesso è stato ben contrastato inizialmente dalla squadra etnea, ben messa in campo soprattutto nella fase difensiva dal coach Gabriella Di Piazza (8-4 all’8′), poi i biancorossi di casa hanno preso le misure e con i canestri della coppia di lunghi composta da Michele Salvatore (22 punti totali) e Fabio Ciaglia (6 punti, tutti nel primo parziale) hanno staccato l’avversario per il 16-4 della prima sirena. Il gap si è allungato nella seconda frazione, grazie ad una migliore circolazione di palla e ai canestri di Sansolino, cui il Cus Catania ha cercato di rispondere con Pasqualitto (top scorer dei suoi con 9 punti) e Scuderi (30-14 all’intervallo lungo).

Nella ripresa non c’è stata più storia, il Cus Catania ha ceduto anche fisicamente, anche a causa di un viaggio difficile e dell’impegno della sera prima a Barletta (successo facile), i Boys hanno serrato le fila in difesa e giocato in scioltezza contro la difesa schierata che in transizione (10 punti di Todaro), allungando la forbice già al 30′ (42-18) e utilizzando la frazione finale per dare spazio alle seconde linee.

Abbiamo fatto un altro passo avanti – commenta L’Ingesso a fine match – sulla strada dell’amalgama e del gioco, in difesa ed in fase di possesso. Mi aspetto qualcosa di più in queste ultime situazioni, ma tutto sommato può andare bene così. Utilizzeremo al sosta per affinare l’intesa e limare qualche difetto”.
Nella giornata, spicca il rotondo successo del Reggio Calabria B.C. a Bari (91-35), che lascia intendere quali siano i rapporti delle forze in campo nel girone.

Tabellino
Boys Taranto Basket – Cus Catania 56-24
(16-4, 30-14, 42-18)
Taranto: Frisenda 2, Todaro 10, Labellarte n.e., Latagliata 6, Eletto, Gallipoli, Sansolino 8, Ciaglia 6, Donvito 2, D’Ambra n.e., Li Noci n.e., Salvatore 22. All. L’Ingesso
Catania: Balsamo 1, Pappalardo 8,Messina, Pasqualitto 9, Scuderi 4, Raniolo, Fonte 2, Petronio. All. Di Piazza.
ARBITRI: Lastella di Mola di Bari e Santangelo di Potenza
NOTE: Fallo tecnico a Salvatore. Uscito per 5 falli Scuderi.
PARZIALI: 16-4; 14-10; 12-4; 14-6

Serie B – Girone D – 2^ giornata
I Ragazzi di Panormus-Olympic Basket Trapani 50-37
HBari 2003-Reggio Calabria 35-91
Sportinsieme Sud Barletta-Cus Catania 14-65
Boys Taranto-Cus Catania 56-24

Classifica
Boys Taranto (2 gare), Reggio Calabria (2) 4 punti; I Ragazzi di Panormus (1), HBari 2003 (2), Cus Catania (3) 2; Olympic Basket Trapani (2), Sportinsieme Sud Barletta (2) 0

3^ giornata
17/12/2016 Sportinsieme Sud Barletta-I Ragazzi di Panormus (ore 16:00)
18/12/2016 HBari 2003-I Ragazzi di Panormus (ore 11:00)
18/12/2016 Olympic Basket Trapani- Reggio Calabria (ore 11:00)
Riposano: Boys Taranto, Cus Catania

4^ giornata
07/01/2017 Reggio Calabria-I Ragazzi di Panormus (ore 16:00)
08/01/2017 Cus Catania-HBari 2003 (ore 11:00)
Riposano: Sportinsieme Sud Barletta, Olympic Basket Trapani, Boys Taranto