Nessun azzeramento ma un parziale ricambio si.

Pochi minuti fa Ciro Alabrese ha presentato la sua nuova squadra di governo. Quella che amministrerà Grottaglie per i prossimi 9 mesi, quando la città sarà chiamata alle urne per le elezioni amministrative.

Partiamo con un numero. 7. La Giunta Comunale ritorna ad avere sette assessori. Erano in sei dopo l’uscita dell’assessore Belsorriso. Quattro le riconferme: Aurelio Marangella alle politiche della solidarietà, piani sociali di zona, casa di riposo, pari opportunità, politiche giovanili, affari generali, contratti, personale, organi istituzionali, servizi informatici. Maria Pia Ettore resta assessore alla cultura, pubblica istruzione, itinerari culturali,  turismo. Perde la delega al marketing della ceramica artistica e artigianale. Giuseppe Guarini resta all’Agricoltura, organizzazione produttori uve, protezione degli animali e canile municipale. Perde il Centro Servizi per l’Agricoltura e il Verde pubblico ma ottiene lo Sport e Tempo Libero. Maurizio Stefani si conferma vicesindaco. Per lui le deleghe all’Ecologia e ambiente, servizi ambientali ed igiene urbana, gestioni dirette, parco naturale regionale Terre delle Gravine. Perde lo Sport e tempo libero.

Quindi i tre nuovi. Si parte da chi ha già esperienza come amministratore, Francesco Donatelli, già vicesindaco e assessore della Giunta Bagnardi. Decade da consigliere comunale. Sue le deleghe ai Lavori pubblici, viabilità, gestione e manutenzione di impianti e immobili, Centro Servizi per l’agricoltura, arredo urbano, verde pubblico. Perde rispetto ad Annicchiarico la delega ai servizi ed iniziative per il centro storico. Mariacarmela Palmieri delegata alle Attività produttive, industria, artigianato, commercio, fiere e mercati rionali, trasporti locali. Acquisisce rispetto al dimissionario Santoro le deleghe al Bilancio, Servizi Finanziari, Patrimonio, progetti di e-governement. Salvatore Santoro alla Polizia Municipale, Protezione Civile, Servizi Demografici e Statistici.

Ciro Alabrese tiene per se le deleghe all’Urbanistica, Contenzioso, Associazionismo, Marketing della ceramica artistica e artigianali, servizi ed iniziative per il centro storico.