San-Francesco-de-Geronimo-Chiesa-Madre

Anche quest’anno, come da tradizione, Grottaglie si appresta a onorare il suo figlio più illustre, il santo gesuita Francesco De Geronimo, con un ricco e intenso programma di festeggiamenti curato dalla Parrocchia Collegiata Maria SS.ma Annunziata guidata da D. Eligio Grimaldi, dal Comitato Festeggiamenti Patronali, dalla Città di Grottaglie e dalla Pluriassociazione Onlus “S. Francesco De Geronimo”.

Le manifestazioni di carattere religioso cominceranno venerdì 29 agosto alle ore 18,45 con la traslazione delle Venerate Immagini di Maria SS.ma della Mutata e di San Francesco De Geronimo dal Monastero di Santa Chiara alla Chiesa Matrice e con l’inizio del solenne novenario.

Le celebrazioni eucaristiche verranno animate dalle Comunità Parrocchiali e Religiose grottagliesi e presiedute secondo il calendario seguente:

Venerdì 29 agosto, ore 19,00: don Ciro Monteforte, parroco della parrocchia Maria SS.ma del Rosario; sabato 30 agosto, ore 19,00: don Emidio Delli Santi, parroco della parrocchia Madonna delle Grazie; domenica 31 agosto, ore 9,00: don Franco Spagnulo, parroco della parrocchia Santa Maria in Campitelli; lunedì 1 settembre, ore 19,00 don Pasquale Laporta, parroco della parrocchia Maria SS.ma del Monte Carmelo; martedì 2 settembre, ore 19,00: p. Salvatore Palmino O.M. parroco della parrocchia San Francesco di Paola; mercoledì 3 settembre, ore 19,00: don Andrea Casarano parroco della parrocchia S. Maria della Croce – Montemesola (Ta); giovedì 4 settembre, ore 19,00: don Antonio Fina parroco della parrocchia SS.mo Sacramento; venerdì 5 settembre, ore 19,00: padre Florio Quercia, Superiore della Comunità dei Padri Gesuiti di Grottaglie; sabato 6 settembre, ore 18,00: don Eligio Grimaldi, parroco della Collegiata; subito dopo la santa Messa si terrà la solenne processione dei venerati simulacri della Madonna della Mutata, di San Francesco De Geronimo e di San Ciro per le principali vie della città.

Infine domenica 7 settembre, alle ore 19.00, la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Filippo Santoro Arcivescovo Metropolita di Taranto, concluderà degnamente il programma religioso.

Nutrito e interessante anche il programma civile approntato con la collaborazione di varie associazioni e personalità del mondo artistico e culturale.

Si inizia sabato 30 Agosto, in Chiesa Madre, alle ore 20.00, con la relazione del prof. Rosario Quaranta su: La parafrasi poetica della Salve Regina di P. Francesco De Geronimo; cui seguirà la Presentazione della Pluriassociazione ONLUS “S. Francesco De Geronimo” e delle attività programmate, a cura del dott. Ciro De Vincentis; e l’Omaggio a S. Francesco De Geronimo, con l’esecuzione della canzoncina spirituale Dio ti salvi Regina da parte del Coro della Pluriassociazione, diretto dal maestro Salvatore Abatematteo.

Ecco gli altri appuntamenti:

Domenica 31 agosto, Chiesa Madre, ore 20.00: Elhoim Gospel Choir in concerto, a cura del maestro Vito D’amicis.

Lunedì 1 settembre, Chiesa Madre, ore 20.00: Concerto all’organo rinascimentale. Organista Federica Iannella.

Mercoledì 3 settembre – Piazza Regina Margherita, ore 20.30: I Briganti del Duca in “Pizzica e allegria”, a cura del prof. Armando Donatelli.

Giovedì 4 settembre, ore 20.00 – Santuario S. Francesco De Geronimo (centro storico): Il Canzoniere Popolare Grottagliese, diretto dal maestro Salvatore Abatematteo, in “Ricordi in armonia”; ore 21.00 – Piazza S. Francesco De Geronimo (Quartiere delle Ceramiche): Il Piccolo Teatro di Grottaglie, guidato dal prof. Cosimo Piergianni, in: “La Divina Provvidenza”; ore 22.00 – Piazza S. Francesco De Geronimo (Quartiere delle Ceramiche): Gruppo Revival 2000 in “Canti della tradizione popolare italiana”, a cura di Michele Pierri.

Venerdì 5 settembre, ore 18.00 – Torretta dell’Orologio: Il Teatro della Fede con Alfredo Traversa in “Che ora è?”; ore 21.00 – Santuario S. Francesco De Geronimo (centro storico): L’Associazione Musicale Jonica Paisiello in: “Concerto per pianoforte e arpa”, a cura del maestro Nunzio Dello Iacovo.

Sabato 6 settembre, Piazza Regina Margherita, ore 21.30: Omaggio ai Cantautori: Carmine Fanigliulo in concerto; ore 24.00 – zona adiacente piscina comunale scoperta: spettacolo di fuochi pirotecnici a cura della premiata ditta Cav. Medaglia d’oro Colangelo da Avigliano (PZ).

Anche quest’anno – commenta fiducioso l’arciprete d. Eligio Grimaldi – Grottaglie saprà dare, grazie all’impegno e alla collaborazione di tanti amici e devoti, una attestazione corale di ammirazione, di affetto e di devozione verso il suo Patrono Principale del quale riscoprirà in particolare il grande amore verso la Vergine Maria che egli era solito salutare col canto: “Dio ti salvi Regina / e Madre universale / per cui amor si sale / in Paradiso...”.

 

(Si ringrazia il prof. Rosario Quaranta per la cortese collaborazione)