Sono stati contrattualizzati i lavori di completamento inerenti la funzionalità idraulica del reticolo minore afferente il Vallone Aiedda e che interessa i territori di Grottaglie e Monteiasi – Stralcio Canale Madonna del Prato”.
Ad annunciarlo è l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Grottaglie, Alfonso Annicchiarico.

«Lavori che avranno inizio nei primi dell’anno nuovo e che si prevedono di ultimare in tempi brevissimi” – continua Annicchiarico, – gli stessi fanno parte di un più ampio ed imponente intervento, attuato in vari stralci, che sta interessando il nostro territorio e preordinato alla eliminazione dei rischi idraulici nelle aree esterne all’abitato.

In particolare questi lavori appena contrattualizzati, rivestono una rilevanza strategica per l’attuazione dei programmi di sviluppo del nostro aeroporto; infatti con la loro ultimazione sarà possibile procedere alla mitigazione dei vincoli imposti dall’Autorità di Bacino sull’area di sedime aeroportuale che allo stato limitano i programmi di investimento e sviluppo di Aeroporti di Puglia e Alenia.

A seguito dell’espletamento della gara di appalto l’intervento è stato aggiudicato in data 27.10.2014 e dichiarato urgente ed indifferibile con la successiva delibera di Giunta Municipale del 27.11.2014 ai sensi dell’art.9 della legge 164/2014: è stato, così, possibile procedere in tempi brevissimi alla sua contrattualizzazione

Il Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese esprime la sua soddisfazione: «Raggiunto un importante obiettivo; l’intervento appena contrattualizzato oltre a contribuire in generale alla messa in sicurezza del nostro territorio, mira a favorire l’insediamento nell’area aeroportuale di importanti aziende di levatura nazionale che hanno manifestato l’interesse ad insediarsi nel nostro territorio, insediamenti che rappresentano il volano di non sottovalutabili ritorni occupazionali per i giovani della nostra comunità»