Il 6 giugno presso l’aula consiliare della Provincia di Taranto, si è tenuto il Consiglio Provinciale nel quale si è approvato il Bilancio Consuntivo 2016. Lo rende noto il consigliere provinciale Ciro Petrarulo.

«La Provincia di Taranto – afferma Petrarulo – chiude con un avanzo importante, del quale circa 7 milioni di euro, risulta libero da vincoli del patto di stabilità, quindi utilizzabile in investimenti. Ora si dovrà decidere in quali opere o interventi investire tale somma, consapevoli che la provincia di Taranto ha molteplici necessità. Sperando nello sbocco governativo dei fondi destinati alle province e non per ultimo il bando regionale a cui la nostra provincia parteciperà per le strade provinciali che vede la regione Puglia investire circa 17 milioni di euro. Considerando tutto ciò, si dovrebbe riuscire ad intervenire su alcune arterie stradali provinciali e sulle strutture scolastiche che necessitano di interventi importanti per la loro messa in sicurezza.

Fiducioso che gli impegni presi dal presidente Tamburrano con il sottoscritto – prosegue Petrarulo, come la sostituzione del montacarichi per i disabili dell’ITC Pertini di Grottaglie, e i vari interventi segnalati come urgenti, su alcune arterie stradali provinciali, con adeguamento dei limiti di velocità che al momento risultano di 50km/h, quindi esageratamente bassi e pericolosi.
Vorrei complimentarmi per il buon risultato raggiunto nel bilancio consuntivo 2016.
Come più volte ripetuto, fare opposizione, non vuol dire solo dire “no” in modo pregiudiziale, ma vuol dire vigilare sull’operato di chi governa e collaborare con quest’ultimo nel buon amministrare.
Colgo l’occasione per sollecitare il presidente a trovare con le altre parti interessate una soluzione per gli operai di Taranto isola Verde.

Quindi mi sbilancio, ma lo faccio in modo consapevole, chiedendo al presidente Tamburrano di poter trovare insieme una soluzione definitiva per il Liceo di Grottaglie, dove troppi fallimenti in passato si sono susseguiti e troppe promesse non mantenute hanno riempito le varie campagna elettorali.

La comunità della provincia di Taranto – conclude Petrarulo – deve poter ritrovare fiducia nei suoi rappresentanti politici, a noi l’onore e l’onere di impegnarci affinché ciò avvenga, consapevole che i tanti danni fatti nel passato renderanno questa l’impresa più ardua