Pierri punta su Taranto e la provincia: “Rilanciare lavoro e occupazione con attenzione ai temi sociali”

Il candidato al consiglio regionale per Raffaele Fitto Presidente nella lista Nuovo PSI – Unione di Centro commenta l'incontro avuto con l'Arcivescovo di Taranto

499

«Accolto in udienza stamane da sua eminenza l’arcivescovo di Taranto monsignor Filippo Santoro ho fatto mio l’appello recente di Papa Francesco sul rilancio del lavoro ed occupazione affinché “povertà e disoccupazione ” siano affrontati con “solidarietà ” e “creatività”.» E’ quanto dichiara il dott. Francesco Pierri, gastroenterologo ospedaliero e candidato al consiglio regionale per Raffaele Fitto Presidente nella lista Nuovo PSI – Unione di Centro.

«Sono d’accordo con Monsignor Santoro – aggiunge il dott. Pierri – nel garantire il primato della vita seguendo le indicazioni della green economy alla ricerca di nuove infrastrutture con investimenti di grande importanza.

E’ stata da me riferita l’attenzione che avrò sul tema del riordino sanitario nella provincia di Taranto, fortemente penalizzata da chi ha sempre sottolineato la esigenza di far fronte alle gravi problematiche della salute provenienti dai noti rischi ambientali, e che invece ha nei fatti con la propria politica, ancor di più penalizzato l’offerta sanitaria con soppressione di degenze e pronto soccorso minando alle basi la struttura portante dell’organizzazione sanitaria tarantina.

Ho inoltre sottolineato – conclude il dott. Pierri – l’importanza di veder crescere l’offerta universitaria arricchendola della ricerca per far sì che la qualità possa essere all’altezza delle migliori università italiane