Sulla Gazzetta Ufficiale di venerdì 11 aprile scorso è stato pubblicato il Bando per l’affidamento in concessione della progettazione esecutiva, la realizzazione dei lavori di adeguamento della piscina comunale coperta e gestione dell’impianto natatorio di Grottaglie. E’ quanto comunicano dall’Ufficio del Sindaco con una nota stampa.

Ci siamo allora. Finalmente è stato pubblicato il bando che si occuperà di trovare un’impresa che dovrà ristrutturare la piscina e gestirla per 30 anni.

L’importo complessivo dell’investimento è pari a € 920.000, di cui € 600.000 a totale carico del concessionario, mentre per € 320.000 è a carico dell’Amministrazione Comunale.

La durata della concessione a terzi è pari a 30 anni decorrenti dalla stipula della convenzione.

I lavori di adeguamento consistono nella riqualificazione edilizia dell’impianto natatorio al chiuso con il rifacimento completo della zona servizi e spogliatoi, la sostituzione degli infissi interni ed esterni, la riqualificazione della zona vasca e il recupero della esistente struttura  di copertura; riqualificazione impiantistica con lavori di adeguamento degli impianti tecnologici (meccanici ed elettrici).

L’avviso e il disciplinare di gara riguardo le modalità di partecipazione, gli schemi delle dichiarazioni da rendere, tutti gli elaborati del progetto definitivo approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 82 del 27.12.2013 sono consultabili presso il settore  Segreteria Tecnico Amministrativa del Comune di Grottaglie.

Con la pubblicazione del Bando, il cui termine di presentazione delle domande è il 12 giugno 2014, – afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici  Alfonso Annicchiarico – è finalmente conclusa la parte burocratica del progetto.     Adesso mi auguro che a partecipare siano più aziende e, poiché il Bando prevede offerte migliorative dell’intervento, tra queste, la vasca di ambientamento è quella che prevede la più alta premialità.”

“Voglio ringraziare, conclude l’Assessore Annicchiarico, l’intero Ufficio Tecnico Comunale per l’importante lavoro preparatorio, svolto con estrema diligenza e professionalità, nonché il collaboratore esterno, ing. Francesco Lupo”.

 Uno degli impegni principali – afferma dal canto suo il Sindaco, Ciro Alabrese, – che mi sono assunto durante l’arco del mandato amministrativo affidatomi dagli elettori era precisamente il ritorno alla piena funzionalità della piscina comunale, che rappresenta per tanti grottagliesi, ma anche per tantissimi utenti dei centri vicini, una struttura di carattere sportivo, ludico ed educativo importantissima e probabilmente imprescindibile per una città come Grottaglie.”

Non posso quindi che augurarmi, prosegue il Sindaco, il pieno successo del progetto e soprattutto che la piscina ritorni ad essere pienamente funzionante al più presto possibile”. 

A fine anno il Consiglio Comunale approvò il Regolamento, che sarà parte integrante del BANDO, è indica le tariffe massime, le regole da seguire e le indicazioni di massima su come gestire le due strutture: quella coperta e quella scoperta (LEGGI).