Le rappresentanze sindacali unite della UILM insieme ai lavoratori del reparto GRF dell’Ilva di Taranto hanno organizzato una manifestazione di protesta per denunciare le precarie condizioni delle portinerie dello stabilimento siderurgico ionico.

La manifestazione, prevista a partire dalle ore 15,00 di lunedì 30 marzo con un presidio esterno alla portineria D, vuole denunciare, come si legge in un comunicato della organizzino e sindacale, “lo stato di abbandono di tutte le portinerie Ilva, con poca o nessuna illuminazione, presenza di buche ed immondizia e continui furti a danno delle autovetture dei dipendenti parcheggiate nei presi delle portinerie.

“Stanchi di tutto questo abbandono e disinteresse da parte delle istituzioni” – conclude il comunicato delle RSU UILM – tutti i lavoratori dello stabilimento sono invitati a partecipare numerosi per rivendicare i propri diritti.”