Il centrosinistra in Puglia ha scelto lo strumento delle primarie per scegliere il proprio candidato da presentare elle Elezioni Regionali del 2015. Tre sono i candidati: Guglielmo Minervini, Michele Emiliano e Dario Stefàno. Si deve scegliere tra uno dei tre. Le primarie si svolgeranno nella regione secondo questo regolamento.

 

Art. 1 – Data di svolgimento delle Primarie di coalizione

Le Primarie di coalizione si svolgeranno domenica 30 novembre 2014.

 

Art.2 – Comitato Organizzatore

La coalizione istituisce entro il 31 luglio 2014 il Comitato Organizzatore delle Primarie, composto da un rappresentante per ciascuna forza politica aderente al centrosinistra al quale potrà aggiungersi successivamente, senza diritto di voto, un rappresentante per ciascun candidato.

Il Comitato Organizzatore:

  1. sovrintende allo svolgimento delle Primarie;
  2. vigila sul rispetto delle norme del presente Regolamento e denuncia alla Commissione di Garanzia eventuali violazioni riscontrate;
  3. accerta la sussistenza dei requisiti di ammissione delle candidature, anche alla luce delle disposizioni dei Codici Etici dei partiti e movimenti, allegati al presente Regolamento, nonché il numero e la regolarità delle firme di sottoscrizione raccolte dai candidati;
  4. pubblica sui siti dei partiti e movimenti della coalizione, le decisioni adottate dal Comitato Organizzatore e dalla Commissione di Garanzia; la modulistica approntata per la presentazione delle candidature e per la raccolta delle firme; le disposizioni relative allo svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio; l’elenco dei candidati ammessi alle Primarie e le motivazioni della eventuale esclusione di taluni candidati; la mappa dei seggi (anche su indicazione dei responsabili provinciali dei partiti e movimenti);
  5. nomina i presidenti di seggio e gli scrutatori, in numero non inferiori a 2 per ciascun seggio;
  6. stabilisce le modalità con le quali i candidati possono nominare un proprio rappresentante all’interno di ciascun seggio;
  7. raccoglie i risultati dello scrutinio a mezzo fax, email o sms (salvo verifica successiva dei verbali delle operazioni di voto in originale) trasmessi dai presidenti dei seggi, nonché i contributi versati dai partecipanti al voto;
  8. proclama, a seguito dei risultati conseguiti, il vincitore delle Primarie;
  9. dispone e approva, entro il 31.01.2015, apposito rendiconto dei contributi volontari raccolti e delle spese sostenute durante le Primarie, rendendolo pubblico mediante affissione sui siti dei partiti, movimenti e liste della coalizione;
  10. istituisce sub-comitati in ognuna delle sei province, con compiti meramente esecutivi;
  11. predispone quanto altro necessario per il regolare svolgimento delle Primarie.

L’incarico di componente del Comitato Organizzatore è incompatibile con quello di candidato e di componente della Commissione di Garanzia.

Il Comitato Organizzatore adotta le proprie decisioni a maggioranza.

[hana-code-insert name=’cinema728′ /]

Art. 3 – Commissione di Garanzia

La coalizione istituisce entro il 30 settembre 2014 la Commissione di Garanzia delle Primarie, composta da un rappresentante per ciascuna forza politica aderente al centrosinistra al quale potrà aggiungersi successivamente, un rappresentante di ciascun candidato.

La Commissione di Garanzia decide, entro le 48 ore successive al deposito di formale ricorso: a) sulle violazioni delle norme del presente Regolamento; b) sull’esito delle Primarie.

I ricorsi di cui alla lettera b) possono essere presentati entro 48 ore dalla proclamazione dell’eletto.

La Commissione di Garanzia adotta le proprie decisioni a maggioranza.

L’incarico di componente della Commissione di Garanzia è incompatibile con quello di candidato.

[hana-code-insert name=’reattivo’ /]

Art. 4– Presentazione delle candidature

Possono presentare proposta di candidatura alle Primarie per la carica di Presidente della Regione Puglia, le cittadine ed i cittadini in possesso dei requisiti di legge che li rendano eleggibili a tale carica; che abbiano sottoscritto la carta di intenti della coalizione di centrosinistra ed accettato le norme del presente Regolamento; che non risultino incandidabili alla luce delle disposizioni dei Codici Etici allegati.

Le proposte di candidatura devono pervenire entro le ore 20,00 del 22 settembre 2014 al Comitato Organizzatore ( Bari – Via Re David 15), il quale le approva o le respinge, con decisione motivata, entro i cinque giorni successivi.

Le proposte di candidatura approvate dovranno essere successivamente supportate dalle firme dei sottoscrittori, da depositarsi presso il Comitato Organizzatore, entro le ore 20,00 del 27 ottobre 2014, in numero non inferiore a 9.250 (pari al numero di firme occorrenti per presentare una lista alle elezioni regionali).

In ciascuna provincia dovrà essere raccolto almeno il 10% del numero complessivo di firme sopra specificato.

Ogni sottoscrittore non può sostenere più di una candidatura. Le sottoscrizioni, da raccogliersi nel periodo compreso tra il 27 settembre e il 27 ottobre 2014, dovranno essere autenticate nei modi di legge o, comunque, “convalidate” mediante la firma di un parlamentare europeo o nazionale, di un assessore o consigliere regionale o comunale, nei rispettivi territori.

Il Comitato Organizzatore delle Primarie ammette definitivamente le candidature supportate dal numero di firme richiesto, raccolte nei modi e nei termini previsti dal presente Regolamento, entro il 29 ottobre 2014.

Il Comitato Organizzatore stabilisce, successivamente, mediante sorteggio da effettuarsi alla presenza dei candidati o di un loro delegato, il numero d’ordine da assegnare sulla scheda a ciascun candidato.

[hana-code-insert name=’redazione’ /]

Art 5 –Modalità della campagna elettorale

Il materiale di promozione delle candidature sarà improntato alla massima sobrietà e in nessun caso potrà contenere frasi, immagini, slogan, tesi a svantaggiare direttamente o indirettamente gli altri candidati.

[hana-code-insert name=’click300x50′ /]

Art. 6 – Elettorato attivo

Possono esprimere il proprio voto nelle Primarie tutte le cittadine e i cittadini italiani, dell’Unione Europea o di altri paesi extra europei ( purchè in possesso di permesso di soggiorno) residenti nei comuni pugliesi, che abbiano compiuto sedici anni entro il 30 novembre 2014, che dichiarino di riconoscersi nella proposta politico-programmatica della coalizione di centrosinistra e che accettino di essere registrati ( cognome, nome, domicilio, cell. indirizzo email ) al momento del voto, nell’albo pubblico delle elettrici e degli elettori del centrosinistra, versando almeno un euro a titolo di contributo per le spese organizzative.

Per esercitare il diritto di voto dovranno esibire un valido documento d’identità e, se possessori, la tessera elettorale.

Il diritto di voto potrà essere esercitato esclusivamente nel seggio di pertinenza, individuato alla luce della residenza attestata sul documento d’identità.

Potranno inoltre partecipare al voto gli studenti fuorisede iscritti nelle Università pugliesi e gli studenti pugliesi che studiano fuori Puglia. Costoro dovranno esibire un documento che attesti l’iscrizione all’Università.

Gli studenti fuorisede, gli immigrati e i sedicenni devono registrarsi entro 3 giorni prima del voto.

[hana-code-insert name=’immobiliare 300×250 annunci con foto’ /]

Art. 7 – Seggi elettorali

I seggi saranno allocati in ogni comune della regione, in ogni municipio/circoscrizione delle città capoluogo, in ogni frazione che superi i 1000 abitanti, in numero congruo a promuovere un’ampia partecipazione al voto.

All’interno e all’esterno del seggio non dovranno essere affissi manifesti di candidati né manifesti o bandiere di partito.

All’interno del seggio potranno sostare esclusivamente i componenti del seggio ed i rappresentanti dei candidati.4

I componenti del seggio potranno votare nel seggio dove esercitano la loro funzione. Il Presidente del seggio attribuirà le funzioni di segretario ad uno degli scrutatori. Il Presidente del seggio è responsabile dei contributi versati dagli elettori al momento del voto.

[hana-code-insert name=’cinema728′ /]

Art. 8 – Operazioni di voto e scrutinio

Prima dell’inizio delle operazioni di voto, le schede dovranno essere vidimate dal Presidente e da almeno 2 scrutatori.

Le operazioni di voto avranno luogo dalle ore 08.00 alle ore 20.00 di domenica 30 novembre 2014.

L’elettore potrà esprimere un’unica preferenza, tracciando una croce in corrispondenza del candidato prescelto.

Terminate le operazioni di voto, avrà inizio lo scrutinio delle schede, il cui esito dovrà essere riportato nel verbale di seggio.

Tale verbale, sottoscritto dal Presidente e da tutti i componenti del seggio, dovrà essere immediatamente trasmesso a mezzo fax o email al Comitato Organizzatore delle Primarie e consegnato in originale a detto Comitato entro le ore 17,00 di lunedì 1 dicembre, unitamente ai contributi in denaro raccolti.

[hana-code-insert name=’redazione’ /]

Art. 9 – Proclamazione dell’eletto

a) Le elezioni Primarie si svolgono a turno unico.

Sarà, pertanto, proclamato candidato ufficiale della coalizione di centrosinistra alla Presidenza delle Regione Puglia, chi avrà ottenuto il maggior numero complessivo di voti validi.

b) i candidati alle elezioni primarie si impegnano a sostenere pubblicamente il candidato vincitore nelle successive elezioni regionali.

 

Scarica il regolamento delle primarie