Puglia-Underground-2014-
PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

È stato presentato “Puglia Underground 2014 – Acqua, pietra e vertigini…”, evento speleologico che quest’anno racchiude in se non solo l’edizione regionale, ma anche quella nazionale del settore speleologico.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Il raduno nazionale degli speleologi italiani, organizzato dalla Società Speleologica Italiana(SSI) attraverso la propria affiliata “Asd Gruppo Grotte Grottaglie”, si svolgerà nelle città di Grottaglie(TA) e Villa Castelli (BR) dal 30 maggio al 2 giugno prossimi.

Numerosissimi gli appuntamenti che prevedono un susseguirsi di eventi: incontri culturali, convegni, escursioni per speleo, prove subacquee, tiro con l’arco, arrampicate sportive, trek extra urbano e visite guidate all’interno dei diversi siti archeologici.

La manifestazione, che verrà realizzata con fini culturali, divulgativi, didattici e sociali, riveste carattere d’interesse nazionale ed europeo.
Numerosi gli enti e le associazioni nazionali e regionali che parteciperanno all’evento con il loro patrocinio ed il loro supporto tecnico: la SSI – Società speleologica Italiana, la Fsp – Federazione Speleologica Pugliese – il Gruppo Grotte Grottaglie, la Uisp – Unione Italiana sport per tutti, l’Aic – Associazione Italiana Canyoning – la Regione Puglia, il Comune di Villa Castelli, il Comune di Martina Franca, il Comune di Grottaglie e il G.A.L. Colline Joniche. Il Corpo Nazionale del soccorso alpino e speleologico, vigilerà e garantirà un’attività di soccorso in caso di incidenti.

I rappresentanti di tutti gli enti e di tutte le associazioni interessate all’evento, hanno preso parte alla conferenza stampa di presentazione di questa mattina. Erano presenti il vice presidente nazionale della Società Speleologica Italiana, nonché presidente della Fsp Vincenzo Martimucci, il presidente del Gruppo Grotte Grottaglie Ciro De Summa, il vice presidente regionale della Fsp Dino Grassi, i rappresentanti dello Uisp e dell’Aic Vincenzo Massaro e Ciro Marraffa, , il vice presidente regionale del Cnsas Franco Alò, il vice presidente del Gal Colline Joniche Francesco Donatelli, il sindaco di Villa Castelli Francesco Nigro, il sindaco di Grottaglie Ciro Alabrese, il consigliere regionale Francesco Laddomada e l’assessore regionale Fabrizio Nardoni al quale sono state affidate le conclusioni

«Stiamo vivendo un grandissimo momento, quello dell’Expo 2015 – ha detto Nardoni – all’interno del quale potremmo inserire la geomorfologia e l’attività archeologica del nostro territorio. Per questo credo si possa lavorare affinché esperienze ed opportunità come quella offerta da appuntamenti come “Puglia Underground 2014” rientrino tra i progetti che stiamo consegnando ad Expo. Un progetto comune, al fine di offrire un’altra possibilità di interesse a chi verrà a visitare la nostra regione. In qualità di rappresentante regionale non posso che essere felice che la Puglia sia stata presa come punto di riferimento nazionale del settore speleologico. Avendo già la Regione Puglia dimostrato sensibilità in questo settore, investendo e collaborando proprio con la Fsp per la mappatura del territorio, porteremo all’interno della giunta una discussione per continuare a migliorarci da questo punto di vista».

E “Puglia Underground 2014” valorizzerà significativamente l’immagine della Regione Puglia, dei Comuni di Grottaglie, di Villa Castelli e degli altri comuni limitrofi, in virtù dell’afflusso di partecipanti – si stima dalle 2000 alle 4000 unità – ospiti, organi di stampa, autorità nazionali ed internazionali del mondo culturale, scientifico ed universitario. Quattro giorni in cui si come da consuetudine, si offrirà ai visitatori e agli accompagnatori opportunità di visita del territorio, conoscenza delle sue peculiarità tradizionali e culturali, degustazione delle specialità agricole e alimentari.

Tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito spelaion.it, già attivo e costantemente aggiornato. Un appello agli speleonauti arriva dagli organizzatori: per la durata del raduno saranno proiettati filmati e video realizzati dagli speleologi e inviati preventivamente. er sapere come fare è possibile chiedere chiarimenti scrivendo all’indirizzo mail videopugliaunderground@gmail.com.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802