La protesta e le azioni per fermare la chiusura del nosocomio grottagliese non si sono fermate sabato davanti ai cancelli del San Marco.

Forza Italia, Fratelli d’Italia e Grottaglie cambia, il cosiddetto “cantiere del centrodestra“, ha avviato, domenica, una raccolte di firme allestendo un banchetto sulla centralissima Piazza Principe di Piemonte. “Siamo contro il ridimensionamento del nostro ospedale, con la chiusura del pronto soccorso e ginecologia”, dicono i responsabili, “I cittadini grottagliesi stanno rispondendo. E sono numerose le firme”. La raccolta non si ferma e nei prossimi giorni comunicheranno le altre iniziative, tutte per il conseguimento di un unico scopo: dimostrare a Emiliano che è un errore ridimensione o addirittura chiudere il San Marco.