Sport - Pallanuoto
PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Si torna in vasca e si ricomincia il campionato da un match “casalingo”. La Rari Nantes Taranto affronterà domani, sabato 22 marzo, la Zurich Barbato Cesport per la prima gara di ritorno del campionato di serie B di pallanuoto. La partita inizierà alle 14.30 nello Stadio del Nuoto di Bari, in via Maratona 3, con ingresso gratuito.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

RN TARANTO: BISOGNA CORRERE. Metabolizzata la cocente sconfitta contro Palermo, la RN Taranto ha sfruttato la settimana di sosta del campionato per riflettere, confrontarsi e lavorare per migliorare la posizione in classifica. In questi giorni coach Dusan Vidovic ha spronato la squadra, lavorando in maniera intensa per scuotere una compagine che deve ancora esprimere il meglio di sé. Per quanto riguarda la preparazione, le giornate di allenamento sono state vissute con impegno e, come da clichém, in maniera “itinerante” tra Taranto, San Vito e Bari con le amichevoli del mercoledì sera contro la Waterpolo. Il roster a disposizione è completo, non si registrano particolari defezioni. Da segnalare l’ammonizione con diffida per Carucci, inflitta dal giudice sportivo, rimediata in occasione della gara contro il Cus.

CESPORT NA: SQUADRA IMPREVEDIBILE. La Zurich Barbato Cesport Napoli ha guadagnato fino ad ora undici punti, frutto di tre vittorie (Taranto, Acicastello, Pozzillo) e due pareggi (Palermo e Siracusa). La compagine di coach Waschke è composta da atleti giovani e che fanno del nuoto e della velocità le loro armi migliori, una squadra imprevedibile capace di pareggiare contro la capolista CC 7 Scogli ma anche contro la terzultima Palermo. Nell’ultima gara di campionato i campani hanno rimediato una pesante sconfitta a Messina.

LA GARA DI ANDATA. La gara del girone di andata tra Cesport e Taranto, match di esordio in serie B, giocata lo scorso 11 gennaio nella piscina “Scandone” di Napoli, ha visto la vittoria dei campani per 9-6 (4-0, 2-2, 1-3, 2-1). Nina con tre gol e Femiano con due sono risultati i migliori marcatori per la Zurich Barbato, mentre per la Rari Nantes da segnalare la tripletta di Federico Patti.

VIDOVIC: “UNICO OBIETTIVO LA VITTORIA”. Il commento pre-partita dell’allenatore della Rari Nantes Taranto Dusan Vidovic: “Dobbiamo cercare la vittoria, in questo girone di ritorno abbiamo davvero poco margine di errore. La classifica si sta delineando e sabato prossimo abbiamo l’obbligo di portare a casa i tre punti. In questa prima parte di campionato tutti i giocatori hanno capito che per restare in serie B occorre lavorare di più, dare il massimo sia dal punto di vista fisico ma soprattutto mentale. Ci serve superare le squadre che come noi lottano per non retrocedere e dobbiamo affrontarle con molta attenzione. L’allenamento che svolgiamo in settimana è intenso ma concentrato in pochi spazi, tra l’altro ci siamo visti ulteriormente ridurre gli orari di lavoro nel Tursport di San Vito e questo per noi è un altro punto a sfavore. Le difficoltà sono tante, ma io ci credo davvero e il mio impegno sarà sempre ad alti livelli, la squadra deve raggiungere l’obiettivo sperato e staccarsi dall’ultimo posto. Dobbiamo approfittarne adesso, il tempo degli esperimenti è finito e occorre dimostrare già da sabato di essere degni della serie B”.

PATTI: “LA GRINTA DI VINCERE”. Parla il bomber della RN Taranto Federico Patti: “Contro Cesport sarà un match fondamentale per il nostro cammino in campionato, dobbiamo assolutamente cercare di vincere. Ogni gara sarà la partita della vita, è necessario sfruttare ogni occasione per fare punti e puntare ad una migliore posizione in classifica. Credo che la nostra squadra possa salvarsi, tecnicamente siamo un gradino sopra ad altre formazioni che lottano per non retrocedere, occorre solo un pizzico di convinzione in più nei nostri mezzi. Nelle prossime partite servirà avere pazienza ma anche tanta grinta, non sarà facile ma dobbiamo farcela”.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802