Si sono concluse alle 0re 23,00 le operazioni di voto per il referendum abrogativo che chiedeva di decidere se prorogare o meno le concessioni agli impianti estrattivi esistenti entro le 12 miglia marine.

Chiamati alle urne circa 47 milioni residenti in Italia, più altri quattro residenti all’estero. A Grottaglie gli elettori aventi diritto al voto erano complessivamente 26.200, di cui 12596 maschi e 13604 femmine.

Alle ore 23,00 secondo i dati ufficiali del Comune di Grottaglie, hanno votato in 11.081 elettori, pari al 42,29 % degli aventi diritto, di cui 5.621 maschi (44,63 %) e 5.460 femmine (40,14 %).

Una affluenza superiore non solo a quella nazionale, che registra una percentuale del 32,18% ma anche a quella regionale, pari al 41,66%, che a quella provinciale, che si attesta al 41,73 %.

Unica regione in cui l’affluenza ha superato il quorum previsto è la Basilicata, con una percentuale del 50,32% degli elettori che si è recato ai seggi, mentre è la provincia di Matera a far segnare l’affluenza maggiore, con il 52,69%