PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

La paventata chiusura dell’ospedale di Grottaglie sta facendo in queste ore il giro delle città, anzi dell’intera provincia. Preoccupazioni si susseguono. Una scure si è abbattuta sulla nostra città. Su tale vicenda è prontamente intervenuto il Sindaco Ciro Alabrese. Abbiamo appena ricevuto una nota stampa, che pubblichiamo integralmente.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Nella stessa il primo cittadino ha comunicato che ha convocato la Conferenza dei Capigruppo e chiesto al presidente Alfonso Manigrasso di convocare urgentemente un consiglio comunale monotematico.

Ecco la nota del Sindaco di Grottaglie:

Le notizie di stampa che giungono a proposito del Piano di Riordino Ospedaliero in Puglia confermano, qualora ce ne fosse ancora bisogno, le nostre grandi preoccupazioni sul destino della sanità jonica e dell’Ospedale San Marco.

Nella audizione di ieri in Commissione Regionale è stato presentato tale piano con la conferma di un drastico quanto immotivato ridimensionamento dell’Ospedale San Marco.

E’ il caso di ricordare che noi Sindaci, negli scorsi giorni, abbiamo sottoscritto un documento inviato al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con il quale si chiedeva di recepire nell’ approvando Piano di Riordino alcuni punti irrinunciabili per la salvaguardia del nosocomio grottagliese.

Invece, da quello che si apprende, nelle intenzioni del Presidente Emiliano, il “San Marco” dovrebbe essere degradato a Presidio Territoriale Assistenziale.

E’ il caso di ricordare al Presidente Emiliano che la sanità a Taranto non può subire ulteriori riduzioni di Posti Letto, che sono, tra pubblico e privato, circa il 2,67×1000 abitanti a fronte di un indice nazionale pari a 3,7 posti letto x 1000 abitanti.

Come si può pensare di chiudere il Pronto Soccorso quando fino ad oggi si sono registrati oltre 21.000 accessi? Si dovrebbe ingolfare il pronto Soccorso del SS. Annunziata di Taranto, che già scoppia di suo?

Come si può pensare di chiudere il Punto Nascita quando fino al 31.12.2015 abbiamo assistito alla nascita di ben 560 neonati e soprattutto senza registrare il benchè minimo incidente? Come si può pensare di chiudere il Reparto di Ortopedia e Traumatologia quando nel solo anno 2015 vi sono stati oltre 800 interventi? Ma, la cosa più sconcertante è il fatto che il Presidente Emiliano vorrebbe ascoltare i Sindaci il 27 febbraio, cioè solo due giorni prima dell’approvazione del Piano di Riordino da parte della Regione Puglia, come a dire una pura formalità burocratica, poiché i giochi sarebbero fatti.

Personalmente a questa logica aberrante non ci sto, chiedo e pretendo che il Presidente Emiliano ascolti i Sindaci in tempi molto più rapidi!

A tal proposito ho convocato la Conferenza dei Capigruppo per lunedì prossimo alle ore 16.00 e chiesto la convocazione urgente del Consiglio Comunale, estendendo l’invito al Presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, ai Consiglieri regionali della provincia jonica, ai Sindaci del Distretto Sanitario e allargato alle Associazioni e a tutti i cittadini.

Vorrei ricordare che è in gioco la salute dei cittadini!”

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802