Bello viaggiare, visitare luoghi vicini o lontani…Peccato che per molte persone l’esperienza del viaggio sia rovinata dai più disparati

malesseri: vomito, nausea, vertigini, cefalea, che si manifestano durante gli spostamenti con mezzi di trasporti quali automobile, nave, aereo, barca… Terribili sensazioni di disagio che minacciano il benessere che invece può dare un bel viaggio. Come rimediare senza ricorrere a farmaci o medicinali, che risolvono il problema ma portano sonnolenza e vari effetti collaterali? Per chi soffre di mal d’auto, un aiuto viene dagli oli essenziali, che possono essere inalati durante il viaggio mettendone qualche goccia su un fazzolettino. Per nausea e vomito si può provare l’olio essenziale di basilico, di bergamotto o rosmarino. Per l’emicrania da viaggio sono consigliati gli oli di eucalipto o di arancio amaro. Per il mal di mare, qualche goccia di olio essenziale di sandalo o mandarino inalata più volte permette di controllare la nausea e il vomito. Per i problemi di spossatezza, affaticamento, jet lag, potete provare l’olio essenziale di mirto o salvia. Per prepararvi al viaggio ed affrontarlo serenamente potete, già da qualche giorno prima della partenza, bere 2 volte al giorno un infuso di melissa che riduce il senso di ansia e durante il viaggio aiutarvi con un infuso di menta piperita.