Francesco Donatelli, Presidente del Gruppo Consiliare del Partito Democratico, ha protocollato presso l’Ente un’interrgoazione inviata al Sindaco, all’Assessore all’Urbanistica, all’Assessore agli Affari Generali e al Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie inerente lo stallo in cui si trova l’attuazione del Piano Particolareggiato del Comparto C8 a Grottaglie, quella porzione di territorio compresa tra Via Ennio e Via Senatore Gaspare Pignatelli.

Questo il testo che lo stesso Donatelli ha inviato ai media:

“Premesso

  • che il 15 dicembre 2006 il Consiglio Comunale approvava il Piano Particolareggiato del Comparto “C8” relativo all’area collocata tra Via Ennio e Via Senatore Gaspare Pignatelli,
  • che, l’attuazione del predetto Piano fu ritardato da un successivo ricorso al TAR conclusosi favorevolmente nei confronti del Comune,
  • che nel passato era stata avviata la procedura di convocazione dei proprietari delle aree per la sottoscrizione della relativa Convenzione, purtroppo, senza concluderne l’iter.

Pur comprendendo che, dato il recente insediamento della Giunta Comunale, ancora non siano definite tutte le questioni operative che deve affrontare l’esecutivo, tuttavia non sfuggirà al Sindaco e all’Amministrazione Comunale l’importanza che riveste l’attuazione del predetto Piano. Ciò in quanto consentirebbe il recupero della gravina e della ex Villa Gemmato, la riqualificazione delle abitazioni ed aree degradate e prive di servizi oltre alla possibilità di realizzare nuove edificazioni. Altrettanto importante è evidenziare, con l’attuazione del Piano, la prevista realizzazione di un parcheggio adiacente al centro storico in linea con le indicazioni contenute nel Piano Cervellati oltre ad agevolare il traffico su Via Ennio.

Per quanto sopra evidenziato, il sottoscritto rivolge la presente INTERROGAZIONE per sapere quali sono gli intendimenti dell’Amministrazione Comunale in ordine ai tempi e alle modalità di attuazione dell’iter finalizzato alla sottoscrizione della Convenzione.”