«Un lavoro che ha richiesto due anni di costante e fattiva applicazione quello portato avanti dal Meetup Pulsano 5 Stelle, per risolvere il gravissimo problema degli stabili pericolanti nella Marina di Pulsano

Lo definiscono così, in un comunicato, gli attivisti penta stellati di Pulsano, per tramite di Giuseppe Mastronuzzi, che si definisce: “pienamente soddisfatto per aver dato definizione ad una vicenda, che per molti anni ha angosciato gli abitanti della zona in cui insiste l’ormai rudere di quello che, negli anni d’oro della Marina di Pulsano, fu l’Hotel New World.”

«L’iniziativa del ‘Meetup Pulsano 5 Stelle’ – spiega un comunicato degli attivisti grillini – fu intrapresa nel giugno del 2013, anche a sostegno della raccolta firme organizzata tra i residenti e i villeggianti di Montedarena, preoccupati però stato in cui versava ormai da molti anni l’ex albergo. Numerose le istanze che sono state inoltrate e che oggi vedono affermato il diritto dei cittadini alla sicurezza, all’ igiene ed al decoro. La prima istanza fu rivolta al Sindaco di Pulsano e poi in successione ne furono interessati il Prefetto, il Portavoce del Movimento 5 Stelle, onorevole alla camera dei deputati Giuseppe D’Ambrosio, ed infine, il curatore fallimentare del Procedimento Esecutivo pendente sull’immobile. A distanza di due anni, qualche giorno fa, nelle giornate del 13 e 15 luglio, una squadra di operai incaricati dal Comune di Pulsano, hanno preceduto alla completa bonifica dell’area, nonché alla messa in sicurezza della stessa, come già era avvenuto lo scorso inverno per la porzione del immobile ricadente sul viale Venere.

Gli sforzi e l’impegno profuso dal ‘Meetup Pulsano 5 Stelle’ – conclude la nota dei penta stellati – hanno portato i loro frutti. I residenti e villeggianti hanno finalmente ottenuto quel minimo di decoro e sicurezza tanto anelato, mentre per il ‘Meetup Pulsano 5 stelle’, questo risultato, rappresenta anche una grande vittoria in termini di legalità