La Regione Puglia ha fissato le nuove date per la durata dei saldi estivi 2017. E’ quanto comunica la ConfCommercio di Taranto.

Una durata prolungata “è spiegato in una nota della Regione” che in concertazione con le associazioni di categoria ha deciso di venire incontro alle richieste e alle aspettative degli operatori, posticipando le giornata di chiusura.

In definitiva, secondo il calendario stabilito per il nuovo anno, i saldi avranno inizio l’1 luglio per concludersi il 15  settembre.

Sabato 1 luglio anche nella provincia di Taranto, partono i saldi, un appuntamento annuale irrinunciabile ed anche uno straordinario rito collettivo capace di attrarre l’interesse di quasi 16 milioni di famiglie italiane.

PUBBLICITÀ DEI PREZZI “ISTRUZIONI PER L’USO”

l prodotti esposti per la vendita al dettaglio nelle vetrine esterne o all’ingresso del locale e nelle immediate adiacenze dell’esercizio o su aree pubbliche o sui banchi di vendita, ovunque collocati, per tutte le merci offerte in vendita straordinaria è fatto obbligo all’esercente di esporre i cartelli originari e la percentuale di sconto

 

MERCI ESPOSTE

Le merci offerte a saldo devono essere separate in modo chiaro e inequivocabile da quelle che eventualmente siano contemporaneamente poste in vendita alle condizioni normali che, nel caso tale separazione non fosse possibile, non possono essere poste in vendita.

Se per una stessa voce merceologica si pratichino più prezzi di vendita, nella pubblicità deve essere indicato il prezzo più basso e quello più alto con lo stesso rilievo tipografico. In mancanza, tutti gli articoli dello stesso genere saranno venduti all’unico prezzo pubblicizzato.

 

“MODALITÀ DI EFFETTUAZIONE DELLE VENDITE STRAORDINARIE”

é consentita tale vendita per i prodotti a carattere stagionale o di moda, suscettibili di deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo e che possono essere oggetto di vendita di fine stagione e nello specifico:

• I generi di vestiario e abbigliamento in genere

• Gli accessori dell’abbigliamento la biancheria intima

• Le calzature, le pelletterie, gli articoli di valigeria e da viaggio

• Gli articoli sportivi

DOMENICA 2 LUGLIO IN OCCASIONE DELL’AVVIO DEI SALDI TUTTI I NEGOZI DEL SETTORE ABBIGLIAMENTO E CALZATURE SARANNO APERTI AL PUBBLICO.

Ai sensi della legge regionale n.24/2015 e del regolamento regionale n. 10 del 18/10/2016, è obbligatorio inviare una comunicazione mezzo posta raccomandata o pec al SUAP di appartenenza almeno 5 giorni prima dell’inizio dei saldi, indicando:

 

data di inizio e durata della vendita;

• i prodotti oggetto della vendita;

• sede dell’esercizio;

• modalità di separazione dei prodotti offerti in vendita di fine STAGIONE da tutti gli altri.

Queste le date in tutta Italia:

  • Abruzzo: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Basilicata: dal 1 luglio al 2 settembre 2017
  • Calabria: dal 1 luglio al 1 settembre 2017
  • Campania: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Emilia-Romagna: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Friuli-Venezia-Giulia: dal 1 luglio al 30 settembre 2017
  • Lazio: dal 1 luglio per 6 settimane
  • Liguria: dal 1 luglio al 15 agosto 2017
  • Lombardia: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Marche: dal 1 luglio al 1 settembre 2017
  • Molise: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Piemonte: dal 1 luglio per 8 settimane non consecutive
  • Puglia: dal 1 luglio al 15 settembre 2017
  • Sardegna: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Sicilia: dal 1 luglio al 15 settembre 2017
  • Toscana: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Umbria: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
  • Valle D’Aosta: dal 1 luglio al 30 settembre 2017
  • Veneto: dal 1 luglio al 31 agosto 2017