Nella prima metà del 2019, torna a crescere l’indice di fiducia degli agricoltori europei dopo una fase di stagnazione. In particolare, il 50% dei produttori italiani e il 70% di quelli tedeschi sono risultati più ottimisti sulle prospettive future. E’ quanto emerge dal report del Copa-Cogeca, che con cadenza semestrale intervista 8 mila agricoltori in 10 Paesi Ue per misurare il “sentiment” economico.

Tuttavia, avverte il Copa-Cogeca, “è importante sottolineare che le rilevazioni sono state condotte prima della finalizzazione dell’accordo Ue-Mercosur, che avrà certamente un impatto negativo sulla fiducia degli agricoltori, così come l’ondata di caldo che attualmente sta colpendo l’Europa”. Questo, “insieme all’incertezza che circonda la nuova Pac e il bilancio Ue, nonché i complicati negoziati sulla Brexit con il rischio di un no-deal, avranno di sicuro un effetto notevole sull’umore degli agricoltori”.

E’ quanto comunica CIA Agricoltori Italiani.