«E’ stata destinata, anche per le prossime festività, la somma di circa 14.500 euro per le luminarie natalizie da porre nel centro cittadino, precisamente tra viale “Matteotti” e piazza “Principe di Piemonte”.» E’ quanto si legge in una nota dell’Assessore Antonio Santoro con deleghe alle attività produttive, commercio, artigianato, industria, fiere e mercati rionali, trasporti locali e bilancio, che ha realizzato l’iniziativa in sintonia con l’ufficio commercio del Comune di Grottaglie.

«La ditta che si è aggiudicata la gara per l’allestimento delle luminarie natalizie ha introdotto importanti novità, tra cui la creazione di un grande abete di 6 metri di altezza composto esclusivamente dalle lucine natalizie, da porre al centro della prestigiosa piazza “Principe di Piemonte”.

A partire dalle ore 17.00 del 7 dicembre le luminarie saranno accese cominciando a far respirare a tutti noi la dolce atmosfera natalizia.

Nonostante il periodo di profonda crisi – evidenzia Antonio Santoro, la destinazione di una cifra così importante a dei lavori apparentemente secondari, deve essere intesa come un investimento per cercare di favorire uno dei settori nevralgici della nostra economia locale: il commercio.

Auspichiamo, infatti, che sempre più gente grottagliese e non, possa affollare le strade del centro, rasserenate da un clima sereno e cordiale, che possa contribuire a riaccendere la voglia di fare acquisti di tutti coloro che passeggiano nella nostra città.

Queste luminarie – conclude la nota dell’Assessore Santoro – dovranno essere, quindi, anche una attrazione turistica, un vero e proprio segnale di ottimismo, una sorta di sfida alla crisi, che possa dare fiducia a tutti i nostri commercianti nell’ affrontare, nel migliore dei modi, uno dei periodi lavorativamente più belli ed importanti dell’anno. »