Verso mezzanotte uno schianto ha scosso il centro di Grottaglie. Un’ auto ha sfondato la serranda della delegazione ACI ubicata in via Marconi. Subito esclusa la probabilità dell’incidente, poiché pare che dopo il primo impatto l’auto abbia colpito una seconda volta l’infisso metallico, probabilmente per allargare l’apertura e consentire l’inresso nel locale.

Dai primi rilievi pare che – oltre ai gravi danni riportati dagli infissi – i malviventi non abbiano portato via nessuna refurtiva dall’agenzia. Pur essendo evidente l’intenzionalità dell’atto, la modalità di esecuzione lascia perplessi gli inquirenti, poiché essendo stato perpetrato in una zona centrale di Grottaglie e ad un orario tutto sommato non troppo tardo, era assai difficile che passasse inosservato.

Alla pista del furto con scasso si affianca quindi quella dell’atto intimidatorio o comunque con intento dimostrativo. Gli inquirenti stanno comunque raccogliendo tutti gli elementi utili ad individuare i responsabili, interrogando anche il proprietario dell’agenzia e visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza presenti in zona.