I carabinieri di Taranto, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Antisofisticazione e Sanità e dalla Polizia Municipale, hanno controllato diversi venditori ittici ambulanti nel rione “Tre Carrare-Battisti”.

Nel corso dell’operazione, due tarantini cinquantenni sono stati denunciati in stato di libertà, poiché vendevano abusivamente cozze nere, in cattivo stato di conservazione senza alcuna protezione contro gli agenti atmosferici.
Tutta la merce, circa 35 chili di molluschi, è stata sequestrata e successivamente distrutta.