«Esprimo grande soddisfazione per l’elezione del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella. Una persona di alto profilo Istituzionale, e di grande rigore morale, che sicuramente sarà il garante dei principi costituzionali.» Lo scrive in una lettera Giuseppe Ciniero, già Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie.

«Sono orgoglioso – prosegue Giuseppe Ciniero – di avere un Presidente della Repubblica che è un uomo di competenza politica ed esperienza giuridica , che sono necessari in questo particolare momento della vita Pubblica.

Sono certo che Sarà un grande Presidente al servizio degli italiani. Inflessibile custode della Repubblica che saprà rappresenterà al meglio l’unità nazionale.

La mia personale soddisfazione è doppia, perché ho avuto l’onore di essergli al fianco in un comizio che ha tenuto proprio a Grottaglie.

Era il 1997 – ricorda Giuseppe Ciniero, e il Presidente Mattarella, in qualità di dirigente e fondatore del Partito Popolare Italiano, teneva un comizio a Grottaglie in Piazza Principe Di Piemonte, invitato dalla sezione politica locale di cui il sottoscritto era il segretario politico.

Noi giovani dirigenti di Partito, non pensavamo che la sua vocazione era quella di diventare Presidente della Repubblica, ma dalle radici nella sinistra cattolica democristiana, avevamo visto in Lui un uomo di grande moralità politica, di correttezza e lealtà Istituzionale che credeva fortemente nei principi costituzionali.

Sono onorato, di essere stato in quella occasione al suo fianco, e sono onorato anche – conclude Giuseppe Ciniero, già Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie, che l’attuale Presidente della Repubblica è stato nella mia cittadina per manifestare i propri principi politici ed istituzionali.
Auguri e buon lavoro Presidente. Viva l’Italia.»