Promossa dalla Commissione Europea, la Settimana  della Mobilità Sostenibile  si svolge dal 16 al 22 settembre di ogni anno. Rappresenta ormai un appuntamento internazionale fisso che ha l’obiettivo di promuovere  l’utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani: a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici.

La mobilità sostenibile è una tipologia di mobilità a basso impatto ambientale. Nasce per unire l’esigenza delle persone a muoversi liberamente sul territorio con la riduzione dell’inquinamento e delle esternalità negative ( inquinamento acustico, smog, congestione del traffico, incidentalità, emissioni di gas serra o polveri sottili). Nell’ambito della European Mobility Week ogni associazione FIAB e decine di altri soggetti pubblici e privati in tutta Italia organizzano eventi, attività, pedalate, manifestazioni, convegni e seminari con il tema mobilità sostenibile. Lo slogan di questa 17esima edizione è “Cambia e vai”, allo scopo di coinvolgere amministrazioni, cittadini e aziende nella diffusione della “Multimodalità“, ovvero sull’utilizzo di diversi mezzi di trasporto all’interno del medesimo spostamento. Mobilità sostenibile multimodale che può essere portata avanti ricorrendo ad esempio al noleggio di auto, moto e bici (car, moto, scooter o bike sharing) o all’utilizzo del trasporto pubblico locale o del car pooling. Il risultato può rivelarsi funzionale sia al risparmio economico, che ecologico o a una maggiore comodità.