Pubblicità

Con la processione di domenica 5 febbraio si sono conclusi i festeggiamenti in onore di San Ciro.

PubblicitàPubblicità

Come ogni anno è giunto il momento delle analisi e delle riflessioni, utili per capire cosa si può migliorare, cosa si può fare di nuovo e – diciamolo – per godere dei risultati raggiunti. Come ogni anno la grande squadra di Gir, attraverso il brand www.lafocra.it, ha seguito tutte le varie fasi dell’evento, documentando quasi quotidianamente la costruzione della “foc’ra”, raccogliendo considerazione da alcuni dei principali protagonisti della festa e raccontando in diretta – tramite il sito www.lafocra.it e le pagine sui social network – l’accensione della pira, le tre processioni ed i tanti altri momenti interessanti ed emozionanti che hanno costellato questi giorni di fede e devozione verso il Santo di Alessandria d’Egitto.

Come ogni anno i nostri sforzi sono stati premiati non solo dall’apprezzamento dei tanti con cui abbiamo operato fianco a fianco ma soprattutto dalle tantissime visite che il nostro sito ha ricevuto e dai complimenti che i lettori hanno voluto rivolgerci; anche quest’anno moltissimi grottagliesi, lontani dalla città per lavoro o per studio hanno rivissuto l’atmosfera e le emozioni della festa grazie alle nostre immagini. Decine di migliaia di contatti. Commenti e riscontri da ogni parte d’Italia, dal Piemonte alla Sicilia, passando per la Sardegna e il Friuli. Ci hanno seguito anche dall’Africa, dall’Angola e da Togo. Riscontri anche dai grottagliesi militari in Kosovo.

Ci auguriamo di aver fatto sentire e vivere la nostra Festa Grande sopratutto a chi per motivi diversi è lontano da Grottaglie o a chi è qui ma è impossibilitato a raggiungere i luoghi degli eventi. Ancora buon San Ciro a tutti e sopratutto a voi. Gir è sempre con voi  #lafocra #siamoagrottaglie www.lafocra.it.