La Segreteria generale dello SNALS-Confsal, nel complimentarsi per la Sua nomina a capo di un dicastero così importante per il futuro del Paese e dei nostri giovani, Le augura un sereno e proficuo lavoro.” E’ quanto scrive Elvira Serafini, segretario nazionale Snals Confsal, per conto della segreteria nazionale, in un messaggio rivolto al nuovo ministro all’istruzione Marco Bussetti.

“Il nostro sindacato – prosegue il messaggio della Serafini – ritiene che l’istruzione e la formazione rivestano un ruolo fondamentale per tutta la Nazione.​ Le nuove generazioni hanno bisogno di un sistema rivisto profondamente in termini di maggiore efficienza e di più ampia funzionalità, così da rimediare ai disastri della cosiddetta “Buona Scuola” che tanti danni ha provocato presso tutto il personale e che tanta sfiducia ha ingenerato.

Ai nostri giovani dobbiamo ridare una certezza che è stata loro tolta, che il sapere e la conoscenza sono gli strumenti principali per la loro crescita come persone, come cittadini e come futuri lavoratori. Questo Paese ha bisogno di una nuova “idea” di formazione che, con la Sua esperienza, saprà certamente attuare attraverso un’approfondita analisi delle complesse problematiche che investono l’intero comparto.

Lo SNALS – conclude la Serafini – Le assicura la più fattiva collaborazione.