Situazione di stallo nella cessione della società del Taranto Calcio alla cordata dei fratelli Campitiello. E’ la cessione delle quote il problema.Intanto domani scatta il termine ultimo per l’iscrizione al campionato di serie D per la stagione 2014-15: occorre versare le risorse economiche necessarie e previste dal regolamento.Non sono previsti termini di proroga.

La Fondazione Taras si è assunta il compito di individuare la migliore fra le proposte di acquisto nel frattempo pervenute in ordine a garanzie economiche e serietà del progetto presentato, nonché in ossequio ai principi statutari del club e della stessa Fondazione Taras.

TOTALE DELLE PROCURE RACCOLTE è il  66,976% alla quale andrà sommato il 16% di Fondazione Taras (aggiornamento al 09/07/2014 ore 16,30)

Le operazioni di raccolta delle procure continuano anche oggi 09/07/2014, sempre presso lo Studio del Notaio Monti in via De Cesare n.61, dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30.

Mentre la prima squadra non riesce a sciogliere la matassa delle quote societarie il calcio, paradossalmente, a Taranto si sdoppia: è nata la Hellas Taranto, la nuova squadra che disputerà il campionato di eccellenza.