PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Nella diciassettesima giornata di campionato il Taranto di mister Panarelli batte 3-0 il Sorrento di Guarracino, conquistando la seconda vittoria consecutiva in campionato e salendo a quota 33 punti in classifica.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

La prima occasione è a favore dei campani: all’ottavo Todisco si incunea sulla fascia destra e va al tiro che viene respinto con i pugni da Antonino; due minuti dopo è Gargiulo ad impegnare severamente il numero 98 ionico con una conclusione di controbalzo dalla distanza che viene deviata in corner. Il Taranto schioda il punteggio al 14’ con un’azione personale di Oggiano che insacca con una rasoiata dal limite dell’area di rigore che si infila all’angolino alla sinistra dell’incolpevole Munao. Poco dopo una punizione di D’Agostino sorvola di poco la traversa. Ghiotta occasione per il raddoppio al 39′: cross di Oggiano dalla destra per l’incornata di Favetta da posizione favorevole che viene respinta da Munao. Il primo tempo si conclude 1-0 a favore dei rossoblù.

Al 2′ della ripresa una punizione insidiosa di Marsili viene respinta a terra da Munao. Al 4′ un tiro smorzato di D’Agostino viene bloccato senza problemi dal numero 1 rossonero. All’ottavo punizione di Marsili dalla destra ad imbeccare il colpo di testa di Di Bari che viene bloccato in presa sicura da Munao. Il Taranto raddoppia all’undicesimo: azione travolgente sull’out di sinistra con il cross di Carullo per l’accorrente Favetta che la spizzica ma è Oggiano a farsi trovare pronto all’appuntamento depositando in rete da due passi il gol del 2-0. Per l’attaccante numero 77 – standing ovation al momento del cambio con l’esordiente Esposito – si tratta del quarto centro in campionato. Al 33′ ci prova dalla distanza il neo entrato Bonavolontà ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Al 42′ una sassata da fuori area di Di Bari non inquadra lo specchio della porta. Al 44′ della ripresa è D’Agostino a firmare la rete del definitivo 3-0 con un destro a giro dall’interno dell’area di rigore, a coronamento di un’azione corale.

Il Taranto saluta così il 2018 con una vittoria senza attenuanti e mantenendo inviolata la porta di Antonino per la quarta volta consecutiva nella regular season.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H – 17^ Giornata, Data e ora 23.12.2018, ore 14:30 – Stadio “Erasmo Iacovone” di Taranto

TARANTO-SORRENTO 3-0

Marcatori: 14′ pt e 11′ st Oggiano (T), 44′ st D’Agostino (T).

TARANTO (4-2-3-1): Antonino; Pelliccia (38′ st Guadagno), Bova, Di Bari, Carullo; Marsili, Massimo; Oggiano (20′ st Esposito), D’Agostino (46′ st Menna), Salatino (25′ st Bonavolontà); Favetta (28′ st Croce). A disposizione: West-Astuti, Manzo, Di Senso, Ferrara. All. Luigi Panarelli.

SORRENTO (3-5-2): Munao; Russo, D’Alterio, Esposito L. (42′ st D’Angolo); Todisco (39′ st Vitale), Bozzatore, De Rosa, Masi (14′ st De Angelis), Rizzo (1′ st Scarf); Figliolia, Gargiulo. A disposizione: Giordano, De Martino, Ferro, Esposito S., Paradiso. All. Antonio Guarracino.

Arbitro: Sig. Luca Cherchi – sezione di Carbonia; 1° assistente: Sig. Ludwig Raus – sezione di Brescia; 2° assistente: Sig. Michele Faini – sezione di Brescia.

Ammoniti: Oggiano, Carullo (T); De Angelis, Figliolia (S).

Espulsi: /

Note: corner 1-4; recupero 1’ pt, 5′ st; circa 4000 spettatori.

Dopo l’incontro hanno parlato presso la Sala Stampa dello stadio “Erasmo Iacovone” l’allenatore Luigi Panarelli e l’attaccante esterno Fabio Oggiano.

Queste le parole di mister Panarelli: «Al di là del risultato, è importante aver chiuso l’anno con la vittoria. Abbiamo fatto gol nel miglior momento del Sorrento, finalmente abbiamo trovato una squadra che se l’è giocata a viso aperto e quindi abbiamo avuto modo di esprimerci e fare delle giocate. Andiamo avanti, la società non si tira indietro e lo ha dimostrato con l’ultimo innesto di spessore, ovvero quello di Esposito. Come ho detto all’inizio, voglio tutti potenziali titolari perché ci possono essere dei momenti in cui un calciatore è meno in forma di un altro e può riposare. Sono molto esigente con la squadra ma in rosa ho dei ragazzi intelligenti e solo chi accetta di lavorare può stare in questo gruppo. Colgo l’occasione per fare gli auguri a tutta la città, anche oggi i tifosi sono stati encomiabili ed è bello vedere lo stadio con tanta gente».
Un bilancio sul girone di andata: «Se devo essere sincero avrei voluto qualche punto in più, siamo a sei lunghezze dalla vetta ma dobbiamo continuare a crederci tutti».
Sul campionato: «Dobbiamo pensare solo a noi perché vincere aiuta a vincere, il girone di ritorno sarà importante e sarà dura per tutti. Abbiamo subito un solo gol nelle ultime cinque partite, quindi c’è un miglioramento netto in tutto e per tutto, siamo contenti per questo».
Negli ultimi sei anni di Serie D, il Taranto non aveva mai raggiunto i 33 punti al termine del girone di andata: «Fa piacere ma io sono proiettato sempre a quello che è l’obiettivo finale, perché conta soltanto essere primi a maggio».

Di seguito sono riportate le dichiarazioni di Fabio Oggiano: «Siamo stati bravi nelle ripartenze contro una squadra ostica. Abbiamo sfruttato bene le occasioni e sono contento per la doppietta, non è stato facile perché il campo è ancora un po’ pesante. Il primo gol è nato dalle mie caratteristiche, ho puntato l’uomo, l’ho saltato e ho calciato in rete. Con questo modulo mi trovo benissimo perché è molto offensivo e giocando con la palla a terra riusciamo a creare tanto. Ci vuole una rosa del genere per ambire al risultato finale. Questo campionato è diverso da quello dell’anno scorso, non penso di aver mai giocato in una squadra così forte e ci sono tutte le prerogative per fare bene. Secondo me ora è diventata una corsa a tre per il primo posto, ci sono ancora tante partite e dobbiamo provare a vincerle tutte».
Il bilancio: «C’è il rammarico per aver perso un po’ di punti e dobbiamo fare i complimenti al Picerno per quello che sta facendo, sappiamo che il girone di ritorno sarà ancora più difficile e non possiamo più commettere errori».

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802