Con il ritorno sui banchi di scuola da parte degli studenti, i Carabinieri della Compagnia di Taranto hanno predisposto ed eseguito mirati servizi finalizzati al controllo degli istituti scolastici presenti nel capoluogo ionico.

 

Tale capillare attività preventiva, eseguita dai militari della Stazione di Talsano e dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R della Compagnia capoluogo, ha visto il coinvolgimento anche del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno (Ba).

Con l’operazione “Scuole sicure” è stato dato luogo ad una complessa attività:

  • di dissuasione e prevenzione dal compimento di reati in genere nei confronti di adolescenti e minorenni e da parte di costoro nei confronti di coetanei;
  • di monitoraggio di eventuali episodi di bullismo, argomento già condiviso con le scolaresche nei numerosi incontri tenuti lo scorso inverno, fenomeno oggetto di attenzione che deve essere conosciuto in tutti i suoi devastanti effetti e che purtroppo sono sempre più diffusi tra i banchi di scuola;
  • di eventuale immediata repressione dei fenomeni criminali attinenti al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti nei confronti di minorenni.

L’attività di controllo, svolta tramite la vigilanza costante dinanzi agli istituti scolastici dell’area a sud di Taranto (in borgata Talsano e a Tramontone), si è svolta con l’identificazione di soggetti d’interesse operativo notati a ridosso delle scuole monitorate nonché mediante accurati controlli ed ispezioni, come detto con l’ausilio di due unità cinofile antidroga, lungo le mura perimetrali interne ed esterne dei plessi scolastici, con esito negativo.

Tale attività è stata pienamente condivisa con i Dirigenti Scolastici degli istituti interessati e continueranno anche nei prossimi giorni.