Ieri mattina, i “Falchi” della Squadra Mobile di Taranto hanno denunciato in stato di libertà un tarantino, residente al quartiere Paolo Sesto per detenzione illegale di materiale esplodente.

L’uomo da alcuni giorni era controllato, perché sospettato di custodire in maniera illegale in casa ed in uno scantinato numerose confezioni di fuochi d’artificio.

Intorno alle 9.00 di ieri, dopo l’ennesimo servizio di controllo, i poliziotti hanno deciso di approfondire la questione, procedendo ad un controllo.

Nel corso della perquisizione i Falchi hanno recuperato, in una stanza vuota della casa alcuni cartoni contenti circa 250 petardi di varie misure e forme.

La perquisizione estesa, poi allo scantinato in uso al giovane. ha permesso ai poliziotti di ritrovare altri 165 kilogrammi di petardi.

Dopo quanto recuperato, il tarantino è stato accompagnato negli Uffici della Questura e denunciato in stato di libertà.